Stewart Adams è morto: a lui dobbiamo la scoperta dell’ibuprofene

Ci ha lasciati a 95 anni Stewart Adams. Il suo nome è legato alla scoperta dell’ibuprofene. Si tratta del principio attivo di uno degli antidolorifici più usati al mondo da decenni. Migliaia di milanesi ne beneficiano ogni giorno.

Stewart Adams è morto Nottingham, in Inghilterra. Laureato in farmacia, fece la scoperta mentre lavorava in un laboratorio alla Boots, azienda internazionale farmaceutica che si occupa di salute e bellezza. Ci mise anni a mettere a punto il farmaco. Altri sette per ottenere il permesso di prescrizione da parte delle autorità sanitarie.

Nel 2015, lo scienziato raccontò alla Bbc d’aver avuto la prima conferma che l’ibuprofene funzionasse dopo averlo provato su se stesso per smaltire gli effetti di una sbornia e poter parlare in condizioni accettabili a un convegno. È il 50mo anniversario della commercializzazione del farmaco.