Associazione Nazionale Antiracket e Antiusura sede in via Gallarate

“E’ una giornata molto importante”. Lo ha dichiarato Riccardo De Corato partecipando all’inaugurazione della prima sede italiana, riconosciuta dal Ministero dell’Interno, dell’Associazione Nazionale Antiracket e Antiusura. L’associazione è attiva in via Gallarate 32 a Milano.

L’assessore regionale alla Sicurezza ha ricevuto uno studio elaborato da Eupolis, la società partecipata da Regione Lombardia. I dati sono preoccupanti. Infatti la mafia straniera incide circa il 50% dei reati di racket in Lombardia. “Le Forze dell’Ordine, come sempre, stanno facendo il loro dovere e tutti debbono affrontare con impegno questo fenomeno preoccupante. Finalmente a Milano arriva questa associazione ed io sarò sempre al fianco di chi combatte ogni genere di mafia”.

Tra i presenti alla cerimonia inaugurale oltre a Paolo Bocedi, presidente nazionale di SOS Italia Libera, anche Gianluca Maria Calì, presidente della sede dell’Associazione Milanese. C’erano anche la vedova Gallo Stampino, medaglia d’oro contro la mafia; Roberto Malvolti, presidente di SOS Italia Libera Emilia Romagna; Massimiliano Barbieri, imprenditore e coordinatore nazionale dell’Associazione Nazionale Antiracket e Antiusura.