Morti Carlo Spini, Gabriella Vigiani e Matteo Ravasio della bergamasca Africa Tremila

Nello schianto del volo Ethiopian Airlines di domenica mattina sono morti anche otto italiani. Tra loro il presidente della Onlus bergamasca Africa Tremila, Carlo Spini, la moglie Gabriella Vigiani e il tesoriere Matteo Ravasio, come fa sapere il sindaco di Bergamo Giorgio Gori.

Carlo Spini, medico originario di Sansepolcro (Arezzo) e la moglie risiedevano a Pistoia, Ravasio a Bergamo. I tre “dovevano arrivare nel Sud Sudan” racconta il primo cittadino.

“Conosco quell’associazione per essere stato loro ospite. In questi anni ha sviluppato tanti progetti in campo sanitario, scolastico e alimentare, in Africa, Asia e Sud America. Esprimo alle famiglie il mio cordoglio personale e quello di tutta l’amministrazione comunale. Sono vicino anche a tutti i membri dell’associazione”.