Inter-Spal 2-0 tre punti pesantissimi

Inter-Spal 2-0. I nerazzurri ripartono con due reti italianissime. Politano sblocca la gara al 67’, Gagliardini lo chiude. Per un’ora la Spal è stata in partita, con una fase difensiva attenta e ordinata ma senza pericoli creati dalle parti di Handanovic.

Luciano Spalletti schiera Asamoah avanzato nel 4-2-3-1, con Cedric e Dalbert terzini. Al 31’ Lautaro, in precedenza più volte vicino al gol, porta in vantaggio l’Inter. Tuttavia il Var richiama Calvarese per un controllo di braccio. Il direttore di gara, dopo aver rivisto le immagini, annulla la rete. Nel finale, Brozovic è costretto ad abbandonare il terreno di gioco per infortunio: al suo posto Candreva.

All’intervallo secondo cambio per il mister. Fuori Miranda, colpito al volto da Petagna nel primo tempo, dentro Ranocchia. Il secondo tempo è complicato per i nerazzurri, che faticano a costruire occasioni da gol e il pubblico non gradisce. Ma al 67’ Politano, con un mancino deviato, non lascia scampo a Viviano. Ancora controllo del Var, la rete questa volta viene convalidata. Dieci minuti più tardi arriva il raddoppio di Gagliardini, che intercetta un tiro di Cedric e scaraventa in rete. Sono tre punti pesantissimi per l’Inter che si riporta a -1 dal Milan.