Pasqua solidale a Milano per aiutare gli sfollati del Camerun

Sarà una Pasqua solidale a Milano. La città infatti si mobilita per il Camerun. Nello Stato africano l’emergenza è massima nelle regioni anglofone. Ciò a causa dei continui scontri militari tra l’esercito governativo e i ribelli separatisti che hanno messo in ginocchio la regione.

In prima fila i Frati Cappuccini di Piazzale Cimitero Maggiore 5. Questi ogni domenica fino alle Palme, apriranno la loro mostra e raccolta fondi nei locali sottostanti al Centro Missionario. I proventi andranno ai Missionari Cappuccini in Camerun che nella situazione drammatica attuale stanno accogliendo ogni giorno masse di profughi.

“Al momento i nostri confratelli nella regione anglofona del Sud Bamenda hanno aperto le porte dei conventi alla popolazione in fuga dalle zone devastate dalla guerriglia” spiega il collaboratore del Centro Missionario fra Emilio Cattaneo. “Per poterli sostenere abbiamo urgente bisogno di fornire grandi quantità di cibo, vestiario e medicine che sul luogo scarseggiano: ci appelliamo quindi al buon cuore dei milanesi affinché, con un piccolo gesto, ci aiutino a fronteggiare questa crisi umanitaria”.

Oltre alle uova i visitatori troveranno curiosità etniche, capi d’abbigliamento e accessori a prezzi competitivi.
Infine, i Missionari ripropongono i prodotti tipici di alcune aziende della Valnerina – lenticchie, miele, formaggi ecc – ancora in crisi a causa del tragico sisma del 2016. L’appuntamento è dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00 al Centro Missionario di Piazzale Cimitero Maggiore 5 a Milano.

uova equosolidali Pasqua a Milano