Clima a Milano: città tra le ultime in classifica

Ci sono classifiche in cui la città indossa la maglia nera. Il clima a Milano non è dei migliori. Il capoluogo lombardo infatti è una delle città italiane con le peggiori condizioni climatiche. A dirlo la classifica del Sole 24 Ore stilata sulla base delle performance meteorologiche che 107 città del Paese hanno ottenuto, secondo 3BMeteo, tra il 2008 al 2018, in base a dieci indicatori, quali ore di sole, presenza di nebbia e precipitazioni. Milano, a causa di pioggia, nebbia e mancanza di brezza estiva, si classifica al 96° posto su 107 province.

Il clima a Milano: posizioni negative

Novantaseiesima per l’indice del clima, Milano è al 98° posto per ore di sole al giorno, 51esima per indice di calore (giorni annui con temperatura percepita maggiore di 30 gradi centigradi) e 43esima per ondate di calore (considerati gli sforamenti di più di 30 gradi per un periodo di almeno tre giorni consecutivi). In fatto di eventi estremi, ovvero i giorni annui con accumulo di pioggia maggiore a 40 mm per fascia esaoriaria, è 73esima. Invece si piazza al 83° posto per la brezza estiva. L’umidità relativa (che indica i giorni annui in cui si fuoriesce dal comfort climatico) fa guadagnare a Milano la 64esima posizione. E le raffiche di vento le fanno scalare addirittura il 34° posto. Il capoluogo lombardo è invece 80° per i giorni di pioggia, 102° per la nebbia e 70° per i giorni annui di freddo.

La classifica generale

Secondo l’elenco, Imperia, Catania e Pescara hanno il clima migliore in Italia; mentre Pavia ha le condizioni climatiche peggiori in assoluto. Nelle prime posizioni sono presenti ben sei città del Sud Italia e delle Isole. Invece nelle ultime regnano quelle della Pianura Padana, come Vercelli, Novara e Lodi. Male anche la Lombardia: tra le ultime dieci classificate, cinque sono in Regione.

Per quanto riguarda le metropoli italiane, Roma, Napoli, Firenze e Bologna sono le migliori in Italia per quanto riguarda le condizioni climatiche. Nella top ten molte città affacciate sul mare: Livorno, Bari, Barletta Andria Trani, Savona, Crotone e Siracusa. Quest’ultima è anche vincitrice del record per il numero di ore di sole. Altri primati spettano a Perugia, per la brezza estiva, ad Aosta e Sondrio, per l’assenza di giorni di nebbia, e a Mantova, per l’incremento di temperatura, pari a un grado negli ultimi dieci anni.