Quarantenne cade nel Naviglio Grande

Quarantenne cade nel Naviglio Grande. Protagonista un uomo all’apparenza sotto l’effetto di stupefacenti. L’uomo ha tentato di risalire dall’acqua, che in questo periodo è particolarmente bassa.

Una volta salvato, il quarantenne ha rifiutato le cure. L’uomo di 49 anni è caduto nel pomeriggio nel Naviglio grande a Milano ed è stato recuperato dai vigili del fuoco.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale, i carabinieri e l’ambulanza. L’uomo, dopo essere stato “ripescato” dai pompieri, ha rifiutato le cure dei sanitari.