Rakitic verso l’Inter: si può fare in estate

Rakitic verso l’Inter. Si può fare davvero. I nerazzurri cercano l’uomo di qualità per prendere il volo. La scorsa estate il grande sogno è stato Luka Modric. Questa potrebbe essere quella di Ivan Rakitic. Dopo aver atteso un cenno positivo dal Real Madrid, l’Inter ora resta in attesa di un’apertura da Barcellona per sedersi a un tavolo e provare il grande colpo.

Rakitic verso l’Inter non è più solo un sogno. Dopo il fallimento nella notte di Liverpool, la panchina di Valverde non sembra più solida. In caso di addio anche l’avventura del croato può considerarsi al capolinea. Il giocatore, possibile obiettivo della società nerazzurra che cerca un rinforzo a centrocampo, potrebbe lasciare il Barcellona.

Il giocatore ha chiesto ai catalani un adeguamento di stipendio rispetto all’ultimo accordo da 5,5 milioni a stagione fino al 2021 che il Barcellona non sembra avere intenzione di accontentare. La prima risposta del club fu molto fredda, fino a che il tecnico Valverde non uscì allo scoperto, confermando quanto Rakitic sia fondamentale per lui in questa squadra. Da lì Ivan e il Barça sembravano più vicini a un nuovo accordo, almeno fino a martedì sera quando tutto è cambiato.

Nonostante una clausola da 125 milioni, Rakitic può lasciare Barcellona per una cinquantina di milioni. L’Inter è disposta ad offrirgli un triennale da 6,5 milioni, l’ingaggio che Ivan aveva richiesto al Barcellona per il nuovo accordo. L’idea Inter piace al croato e piace moglie alla moglie Raquel, grande appassionata di moda. Se dovrà essere addio a Barcellona, Milano si colloca in cima alle preferenze della famiglia Rakitic e Ivan all’Inter andrebbe a colmare una lacuna in mezzo al campo. In un colpo solo l’Inter aumenterebbe in corsa, personalità, esperienza e qualità.