Photofestival Milano: oltre cento mostre e scatti d’autore

Il Photofestival 2019 Milano è in scena sino a fine a giugno. Propone oltre cento mostre e scatti d’autore. L’evento internazionale è giunto alla sua 14ma edizione. La città è diventata una grande esposizione collettiva con 177 mostre in gallerie, musei e molti spazi espositivi non istituzionali

Photofestival 2019: la fotografia ovunque

Volti, luoghi, storie. Cristallizzati in uno, dieci, mille scatti. Milano zooma sulla fotografia e lo fa con un maxi evento dal respiro internazionale e un format ben oliato: fino al 30 giugno torna il Photofestival, quest’anno alla sua 14ma edizione. 177 mostre e un calendario di incontri dedicati all’arte dell’obiettivo. Protagonisti sia autori affermati sia talenti emergenti. Presenti all’appello in palazzi storici, gallerie, musei, showroom e biblioteche.

Una rete diffusa di sedi dalle anime diverse, che oltrepassa i confini istituzionali e spazia dal centro alle periferie perché, spiega il direttore artistico Roberto Mutti “la fotografia è una disciplina intrinsecamente democratica e deve avvicinarsi al suo pubblico». Complici gli spazi privati anche “un po’ fuori mano” ma, soprattutto, le biblioteche comunali, sparse in modo capillare negli angoli più disparati della mappa metropolitana.

Photofestival 2019. Direzione artistica: Roberto Mutti. Comitato organizzatore: Giovanni Augusti, Cristina Comelli, Pierluigi Mutti. Fino al 30 giugno 2017. www.milanophotofestival.it.