L’Inter vince il derby 2-0 e vola

Nerazzurri padroni di Milano e del campionato. L’Inter vince il derby 2-0 e vola a quota 12 punti dopo 4 vittorie su 4. Il Milan regge un tempo, poi si arrende a Brozovic e Lukaku.

L’Inter vince il derby 2-0 e vola grazie ad una grande prestazione. La squadra di Conte parte meglio, pressando alto e obbligando Donnarumma a due difficili parate su Lukaku e Lautaro. Sulla seconda, D’Ambrosio colpisce un clamoroso palo a porta vuota dopo la respinta del portiere rossonero. Poco dopo il Milan è salvato dal fuorigioco millimetrico sempre di D’Ambrosio, cui segue un’altra grande parata di Donnarumma e l’inutile gol di Lautaro in tap in.

La squadra di Giampaolo si vede nel finale di tempo. Suso, dopo un eccezionale contropiede, spreca tutto calciando su Asamoah, al posto di servire Leao tutto solo. Poi il portoghese pennella per Piatek, che di testa alza troppo la mira. L’intervallo spegne però la crescita del Milan e a inizio secondo tempo passa l’Inter.

Nella ripresa al 49′ Sensi gioca corto per Brozovic che spara dal limite, Leao devia e spiazza Donnarumma. Il Diavolo accusa il colpo, il tecnico rossonero prova a cambiare con Paquetà e Theo Hernandez, ma l’Inter raddoppia al 78′ con Lukaku di testa su cross di Barella. Poi Politano, subentrato a Lautaro, colpisce una traversa a Donnarumma battuto. Un legno anche per il Milan, con Theo Hernandez dopo una bella discesa sulla sinistra. Il derby ormai è deciso e Candreva nel recupero colpisce l’ennesimo palo della gara. Vince l’Inter, che lascia i cugini a -6 dopo sole 4 giornate.