Ottobre: il mese della prevenzione dentale

Ottobre è il mese perfetto per prendersi cura dei propri denti: si tratta infatti del mese della prevenzione dentale. Curare ogni aspetto della salute del proprio corpo è fondamentale e non bisogna dimenticarsi dei denti. La prevenzione in questo campo è necessaria perchè grazie ad essa si riescono a scongiurare complicazioni non solo fastidiose, ma anche pericolose. Parliamo di alterazioni del cavo orale che spaziano dall’infiammazione gengivale alla piorrea, dalla carie all’edentulia ovvero alla perdita dei denti definitivi.

Il 2019 segna la 38esima edizione dell’iniziativa della prevenzione dentale promossa dall’Associazione Nazionale Dentisti Italiani e Mentadent. Tra gli odontoiatri che partecipano quest’anno c’è anche lo Studio Dentistico Dottor Gola dentista a Pavia.

Prevenzione dentale: un check-up gratuito

Durante il mese di Ottobre sarà possibile effettuare un check-up completamente gratuito. Spesso purtroppo si tende a non tenere in considerazione le terapie dentali perchè ritenute troppo costose, tuttavia è proprio grazie alla prevenzione che si possono anticipare i tempi e limitare i costi prima di trovarsi di fronte ad un quadro clinico disastroso.

Le rilevazioni ISTAT relative al 2018 parlano in modo piuttosto chiaro: solo una persona su due, di coloro che ne avevano davvero bisogno, si è recata per una visita dal dentista perchè l’altra non poteva permetterselo e una percentuale che si aggira al 70% degli italiani non l’ha fatto perchè ha paura.

Quindi c’è una doppia motivazione che non fa andare le persone dal dentista:

  • Economica: le famiglie che fanno fatica ad arrivare a fine mese considerano le spese dentali come “accessorie”.
  • Culturale: l’odontoiatra viene ancora visto come una persona da temere che sottopone a chissà quali torture.

Ecco perchè l’iniziativa della prevenzione dentale è importantissima, in quanto svolge il ruolo di fare incontrare dentisti e pazienti. Finora, in 38 anni, i risultati sono stati notevoli arrivando a garantire circa un milione di visite a titolo gratuito.

Prevenzione dentale per tutte le età

Un’altra concezione errata è quella secondo cui la prevenzione dentale riguarda solo gli adulti. Purtroppo non c’è nulla di più sbagliato e si tratta di un pregiudizio difficile da estirpare. Le carie possono essere sviluppate già da piccolissimi e ci sono tantissimi casi di bambini con denti cariati già a 4 anni: dipende dal tipo di dieta a cui vengono sottoposti in cui ci sono cibi pieni di zuccheri. Inoltre l’odontoiatria pediatrica serve proprio ad evitare problemi di dentizione quando si passa dai denti da latte a quelli definitivi.

Secondo una stima recente i bambini che hanno bisogno del dentista per uno stato alterato del cavo orale sono ben 1,5 milioni di pazienti. La prevenzione parte anche dall’educazione che i genitori devono impartire sulla buona abitudine di lavarsi i denti: il 33% dei minorenni pulisce i denti solo una volta durante l’arco della giornata, mentre il 25% dice di farlo solo quando “ha tempo”.

Chiaramente quando il bambino non è in grado di sopperire autonomamente il genitore può, attraverso semplici accortezze, aiutarlo e prepararlo ad un ottimo futuro in salute:

  • Nei piccoli pazienti fino a 3 anni, prima della comparsa dei dentini, bisogna strofinare delicatamente le gengive con una garza umida.
  • Tra i 4 e i 5 anni i bambini devono detergere i denti con il controllo genitoriale: spazzolino con setole morbide e con movimenti circolari.

In ogni caso bisogna sempre ricordare che il genitore è il punto di riferimento e, di conseguenza, il suo esempio nelle abitudini salutari è basilare. Se siete dei genitori premurosi e volete avvalervi della consulenza di un professionista portate i vostri bimbi in visita nel mese della prevenzione dentale.