Terrore sul tram 5 all’altezza dell’incrocio tra viale Marche e viale Zara

Attimi di terrore sul tram 5 per una ragazza di soli 17 anni. Un italiano l’ha avvicinata sul tram, l’ha fissata con insistenza e poi le ha detto: “Sei violentabile”.

Dalle parole l’uomo è passato ai fatti. Ha iniziato a palpeggiarla e mentre lei cercava di divincolarsi, ha estratto una mannaia e l’ha minacciata. È successo alle 7 di ieri a Milano sul tram 5, all’altezza dell’incrocio tra viale Marche e viale Zara. La vittima è una ragazza italiana di 17 anni.

Il suo aggressore è un italiano, 23 anni, con precedenti. Nonostante le minacce, la giovane è riuscita a divincolarsi e a scendere dal tram, accompagnata da un’altra passeggera che aveva assistito alla scena. Dalla fermata le due hanno chiamato il 113. Tempestivo l’intervento delle Volanti, che hanno fermato l’aggressore a poca distanza. L’uomo è stato arrestato e, dopo la convalida, tradotto nel carcere di San Vittore.