Ristoranti etnici Milano: quali sono i migliori

Come tutte le grandi città Milano è scenario di diverse culture ed etnie. I diversi gruppi etnici hanno contribuito ad arricchire la città con usi e costumi diversi da quelli locali e hanno portato innovazioni nel panorama culinario.

Sono sempre di più i locali a Milano che offrono menù particolari, diversi da quelli che propongono i classici ristoranti italiani e sempre di più i clienti curiosi di provare nuove esperienze sensoriali.

Grazie alla grande varietà di ristoranti di diverse etnie è ora possibile fare il giro del mondo sicuramente in meno di 80 giorni e risparmiando sul volo aereo. Vediamo quindi i migliori ristoranti etnici in cui mangiare a Milano.

Cucina giapponese

La cucina giapponese ha conquistato il palato degli italiani da ormai molto tempo e a Milano sono tantissimi i locali a proporla. Tra i tanti sicuramente spicca la cucina fusion di Conch, situato in via Cenisio. I giovani proprietari hanno deciso di non sfruttare l’ormai famosa formula All you can yeat, ma di rimanere sul tradizionale Menù alla carta. Propone piatti giapponesi come tempura, uramaki, sashimi e futomaki. È sicuramente uno dei posti dove mangiare tartare a Milano, sia nelle versioni classiche (salmone o tonno) sia che nell’esclusiva versione d’anguilla.

Cucina messicana

 Ottima zona e ottima cucina: Mexicali Bligny si trova in zona Navigli, in via XX Settembre 143. È un ottimo posto dove immergersi nella cucina messicana, famoso per le sue quasadillas, ma con delle parillas sicuramente da provare. I sapori vivaci e piccanti sono incorniciati dalle pareti rosse, perfette per sentirsi immersi nella cucina più caliente di Milano.

Per chi invece vuole rimanere un po’ fuori dalla confusione del centro, in zona Maciacchini si trova Silverado Saloon. In Via Talù 2 potrete mangiare sentendovi protagonisti di un vecchio film western, perché il locale è arredato come un vecchio saloon. In questa cucina mista messicana-americana è sicuramente da provare la grigliata mista per due persone.

Cucina indiana

La famosa chef Ritu Dalmia, dell’altrettanto famoso ristorante Diva a Delhi, ha aperto il suo primo ristorante a Milano. Cittamani è sicuramente uno dei migliori locali dove poter immergersi tra le spezie e degustare piatti tipici indiani, che spesso incontrano le materie prime italiane. Il locale si trova in piazza Carlo Mirabello 5, con arredamenti semplici ma sicuramente caratteristici. 

Cucina greca

Tra tutte le cucine etniche è quella più vicina alla nostra, in quanto entrambi usano materie prime del territorio, semplici e fresche. Olive, melanzane, carne e pesce sono gli ingredienti che non possono mancare, nemmeno ad Akropolis, il miglior posto dove poter gustare questo tipo di cucina. Si trova in via Accademia 56, con un arredamento elegante e raffinato, che si allontana dai clichè utilizzati per ricordare il territorio greco. Propone dei mezedes (antipasti) ottimi, accompagnati da una eccellente salsa tzatziki.

Cucina Hawaiana

 Un trend che ha colpito da poco la grande metropoli milanese è il poke. Un piatto semplice appartenente allo street food, solitamente a base di riso da poter condire come meglio si preferisce. I love poke ha aperto in vari indirizzi, ma è sicuramente uno dei migliori locali dove poter assaggiare questa cucina genuina. Qui è possibile scegliere una base tra riso e insalata da abbinare a proteine, salse e verdure a scelta. È un locale in perfetto stile fast food, con pochi posti a sedere. Una soluzione perfetta per la pausa pranzo veloce.

Cucina Vietnamita

 Una cucina forse un po’ meno conosciuta di quelle precedenti, ma che sicuramente vale la pena di provare. Fresca e genuina propone piatti poco piccanti e profumati. Vietnamonamour è il ristorante vietnamita più famoso a Milano. Non solo i piatti, ma anche l’arredamento è totalmente coinvolto dall’atmosfera vietnamita, arricchita da film locali proiettati. Le specialità sono gli involtini di gamberi, i tradizionali noodles e il caffè gourmande preparato da una lunga e tradizionale procedura.