Bando Servizio Civile Universale Nuova Scadenza 17 ottobre ore 14

Telefono Azzurro seleziona 70 giovani volontari, tra i 18 e i 28 anni, all’interno del Servizio Civile Universale per le sedi di Firenze, Milano, Modena, Napoli, Palermo, Prato, Roma, Torino e Treviso. I volontari saranno chiamati ad affiancare e supportare tutte le figure professionali coinvolte in tre progetti: “Ascoltare per agire 2018”, “Bambini e Carcere” e “Bullismo 2018”

“Ascoltare per agire 2018” è il progetto, realizzato presso la sede di Milano, volto ad assistere attraverso le linee telefoniche i minori e i giovani coinvolti in situazioni di disagio o di pregiudizio. Attraverso l’ascolto, il supporto e l’eventuale intervento a loro tutela, i ragazzi sono accompagnati ad affrontare e superare una situazione difficile per raggiungere nuovamente una condizione di benessere.

“Bambini e Carcere 2018” è il progetto condotto su scala nazionale da Telefono Azzurro in 10 regioni e 23 IstitutiPenitenziari. L’obiettivo è di creare un clima sereno e accogliente per il minore che accede nell’Istituto Penitenziario per far visita al proprio genitore o parente detenuto. È attraverso il coinvolgimento dei bambini in una situazione ludica, affettiva, logistica e organizzativa a misura di bambino che si cerca di attenuare l’impatto con la realtà carceraria.

“Bullismo 2018” è il progetto volto a educare i minori al contrasto del fenomeno del bullismo e cyberbullismo nelle scuole. L’obiettivo è infatti quello di coinvolgere un numero sempre maggiore di studenti al fine di stimolare una propensione al dialogo strutturato, alla partecipazione attiva e alla riflessione sui diritti all’infanzia. Il progetto ha lo scopo di prevenirel’incidenza del fenomeno del bullismo, di promuovere nei ragazzi la capacità di comprendere e gestire le potenzialità e le insidie della Rete e di potenziareil clima di dialogo familiare.

L’attività di volontariato, offerta da Telefono Azzurro, è un’occasione per vivere 12 mesi in tali ambiti, battendosi in prima persona per i diritti dei bambini e degli adolescenti, attraverso un’esperienza di crescita, formazione, acquisizione di capacità e competenze, ponendo allo stesso tempo l’attenzione verso i bisogni del territorio in cui i progetti si inseriscono e al positivo impatto di queste attività sull’intera società civile.

È previsto per i volontari un impegno di 25 ore distribuite su 5 giorni a settimana, compresivi di sabato, domenica e festivi, con un riconoscimentomensile pari a € 439,50 e la partecipazione a un percorso formativo, al termine del quale verrà rilasciato un attestato di partecipazione con l’indicazione delle attività svolte durante l’anno e le competenze acquisite.

Le candidature dovranno essere consegnate entro le ore 14:00 del 17 ottobre 2019attraverso le modalità indicate sul sito www.azzurro.it alla sezione Azzurro Blog, mentre maggiori informazioni potranno essere richieste agli indirizzi e-mail serviziocivile@azzurro.itecoordinamentovolontari@azzurro.it.

Il Telefono Azzurro è una Onlus nata nel 1987 con lo scopo di difendere i diritti dell’infanzia. L’associazione è stata fondata a Bologna dal Prof. Ernesto Caffo, Professore Ordinario di neuropsichiatria infantile all’Università di Modena e Reggio Emilia.
Telefono Azzurro promuove un rispetto totale dei diritti dei bambini e degli adolescenti. Con le sue attività ogni giorno promuove le loro potenzialità di crescita e li tutela da abusi e violenze che possono pregiudicarne il benessere e il percorso di crescita. Ascolta ogni giorno bambini e adolescenti e offre risposte concrete alle loro richieste di aiuto, anche attraverso la collaborazione con istituzioni, associazioni e altre realtà territoriali.