Sassuolo-Inter: tre punti fondamentali per entrambe

In Sassuolo-Inter non sono ammesse repliche. Conte, dopo le vittorie di Juventus e Napoli, non può permettersi altri passi falsi se vuole rimanere in scia. Il Sassuolo, dal canto suo, ha dimostrato di poter mettere in difficoltà qualsiasi formazione. Statisticamente i neroverdi sono la bestia nera dell’Inter. Infatti negli ultimi 5 precedenti al Mapei sono usciti vincitori 4 volte con una sola sconfitta.

I 3 punti prima della Champions League contro il Borussia Dortmund sembrano fondamentali nonostante qualche assenza per infortunio. Sassuolo-Inter è in programma oggi alle 12.30 al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Sarà visibile in esclusiva in diretta su Dazn e Dazn1.

Ecco le probabili formazioni di Sassuolo-Inter

Senza gli infortunati Ferrari e Chiriches, difesa da inventare per De Zerbi. L’allenatore potrebbe affidarsi a Marlon e Romagna in mezzo centrali con Toljan e Peluso sugli esterni. In mezzo al campo dovrebbe toccare, invece, a Locatelli e Duncan fare le mezz’ali al fianco di Obiang con Defrel e Berardi ai lati di Caputo.

L’Inter, invece, dovrebbe scegliere ancora Bastoni insieme a Skriniar e De Vrij per dar respiro a Godin in vista della Champions. Sulle fasce dovrebbero esserci Candreva e Asamoah con Gagliardini in mezzo insieme a Brozovic e Barella. In avanti, i titolari dovrebbero essere Lukaku e Lautaro Martinez.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Romagna, Peluso; Duncan, Obiang, Locatelli; Defrel, Berardi, Caputo. Allenatore: De Zerbi. A disposizione: Russo, Muldur, Tripaldelli, Kyriankopoulos, Magnanelli, Traorè, Boga, Bourabia, Mazzitelli, Raspadori.

Inter(3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Barella, Asamoah; Lukaku, Martinez. Allenatore: Conte. A disposizione: Padelli, Berni, Godin, Ranocchia, Dimarco, Biraghi, Lazaro, Borja Valero, Vecino, Politano, Esposito.