Sala punta al bis: Io non penso a niente di diverso dal fare il sindaco di Milano

Sala punta al bis a Palazzo Marino. “Credo che ricandidarmi a Milano possa essere un’ipotesi molto solida però poi…”. Così Giuseppe Sala ha dichiarato sabato mattina a “Linkiesta Festival”, prima di essere interrotto dall’applauso del pubblico in platea al Teatro Franco Parenti.

“Io non penso a niente di diverso dal fare il sindaco di Milano. L’idea di ricandidarmi è un’ipotesi molto solida” ha spiegato. Su un suo futuro in politica a livello nazionale, Sala ha detto “senza troppa falsa modestia” di avere “un profilo adatto a Milano. Mi chiedo se il mio profilo, fuori dai confini milanesi, possa andare bene oppure prevarrebbe un modo di fare politica lontano dalle mie capacità? E poi una persona si può immaginare leader solo se ha una piattaforma di idee e un gruppo che lavori con lui e che ha la volontà di fare quel salto. Io al momento non ho risposte, penso a Milano e non mi muoverei, perché il potere per il potere non è una cosa che mi attrae. Non vado in una realtà dove non posso dare un contributo”.

Nel 2015, quando era ad di Expo, gli chiesero se volesse candidarsi come sindaco per le comunali 2016 e lui rispose. “Io candidato sindaco? Sono disponibile, ma c’è lavoro da fare. Alla candidatura ci penso per l’amore che ho per Milano”.