Coppa Italia. Tutto facile per il Milan anche senza Ibra in campo

Il Milan accede ai quarti di finale di Coppa Italia. Superata senza complicazioni la Spal con un netto 3-0 a San Siro. Piatek parte subito cercando la porta (girata di testa e destro a lato nei primi 5′) e la trova al 20′ su perfetta imbeccata verticale di Bennacer. Non sbaglia il polacco a tu per tu con Berisha, a differenza di quanto fatto qualche minuto prima da Castillejo.

La Spal lascia spazi e punge poco, così a fine primo tempo è proprio Castillejo, su assist sempre di Piatek, a prendersi la scena con un gran sinistro a giro che termina all’incrocio. Il 2-0 dà sicurezza al Milan che a inizio secondo tempo va subito vicinissimo al tris. Rebic va via e serve Piatek, destro a colpo sicuro sul quale Berisha è bravo.

Poco dopo il polacco, sempre su assist di Rebic, tarda troppo nella conclusione e si fa rimontare da Tomovic. Il croato allora si mette in proprio, chiamando Berisha alla risposta di piede all’11’. Dieci minuti dopo, arriva il 3-0. Hernandez intercetta a centrocampo un passaggio di Dabo, parte come un treno e arrivato al limite scarica in porta un sinistro di rara potenza. Nel finale, si mette in evidenza Antonio Donnarumma, tra i pali al posto del fratello Gigio. Gran riflesso al 40′ su colpo di testa ravvicinato di Murgia. Per il più grande dei Donnarumma, tre partite ufficiali al Milan e tre clean sheet.