Cancello automatico bloccato? Ecco cause e soluzioni

Gli imprevisti che si possono presentare ogni giorno in casa sono diversi, ma alcuni di questi rischiano di crearci davvero molti problemi. Un classico esempio è rappresentato dal cancello automatico che si blocca e non ne vuole sapere di aprirsi. Vi è mai capitato? Purtroppo si tratta di un’eventualità tutt’altro che rara e spesso quando si presenta non si sa bene come comportarsi. Rimanere bloccati senza avere la possibilità di uscire dalla propria proprietà con l’auto è per molti un problema urgente, perché non sempre si può aspettare. C’è chi deve andare al lavoro, chi a prendere i figli che escono da scuola e non ha la possibilità di attendere che il cancello sia aggiustato con calma. Fortunatamente, se vi trovate a Milano potete risolvere la situazione in tempi rapidi perché esistono dei servizi specializzati proprio per gestire questo tipo di emergenze. Vi basterà quindi contattare un elettricista a Milano per il pronto intervento e in qualsiasi momento della giornata potrete risolvere il problema nell’immediato.

Vediamo però quali possono essere le cause del cancello bloccato e quando è possibile sistemare tutto in autonomia.

Telecomando scarico

Se il cancello non si apre premendo il tasto sul telecomando, potrebbe dipendere dal fatto che le batterie sono scariche e devono essere sostituite. La prima cosa da fare quindi è controllare che non si tratti di questo, perché in tal caso non ha senso contattare un tecnico specializzato: è sufficiente cambiare le batterie ed il gioco è fatto.

Fotocellule sporche

Un altro problema facilmente risolvibile è quello legato alla pulizia delle fotocellule, che potrebbero provocare un blocco del cancello qualora fossero sporche. Se infatti sono troppo impolverate o annerite, possono ostacolare il corretto funzionamento del cancello e quindi impedirne l’apertura. Anche in questo caso non occorre chiamare un professionista: basta pulire accuratamente le fotocellule ed il cancello tornerà a funzionare correttamente.

Problemi al motore

Purtroppo spesso e volentieri quando il cancello automatico non si apre il problema è più grave e dipende dal motore. Se quest’ultimo infatti si danneggia o si rompe del tutto, c’è poco da fare e l’unica soluzione è quella di rivolgersi ad un tecnico specializzato. Non è detto che sia necessario spendere grandi somme per sistemare il tutto, perché in inverno ad esempio spesso capita che l’olio motore si addensi per via delle temperature troppo rigide. In questo caso è sufficiente sostituirlo ed il problema è risolto. Prima di mettere mano al motore e ad altre componenti però conviene sempre rivolgersi ad un professionista perché si rischiano di fare danni e peggiorare le cose.

Problemi alla centralina

Anche la centralina elettrica potrebbe essere all’origine del blocco del cancello e questo accade spesso in seguito ad un black out o ad un cortocircuito. In tal caso, è bene ricordare che affidarsi al fai da te potrebbe risultare pericoloso anche per se stessi quindi bisogna stare molto attenti. Conviene contattare un elettricista che nel giro di poco tempo è in grado di risolvere il problema ripristinando l’impianto in sicurezza e senza correre rischi inutili.