Gallera annuncia le nuove misure lombarde contro il coronavirus

La Lombardia sta pagando un prezzo altissimo. Il coronavirus ha provocato lutti in migliaia di famiglie milanesi e lombarde. Gli effetti sull’economia sono devastanti. Eppure bisogna reagire, ripartire. E serve la collaborazione di tutti, evitare nuovi assembramenti, rispettare le regole. Il senso civico oggi più che mai è vitale. Lo sforzo della Regione Lombardia è importante e, al netto delle polemiche, la giunta Fontana sta affrontando una situazione inimmaginabile.

La Regione Lombardia si prepara alle nuove misure. E’ entrato in vigore l’obbligo di misurazione della temperatura corporea nei luoghi di lavoro. “Sarà utilissimo perché ci darà un dato preventivo rispetto all’accesso in ospedale. Quindi ci aiuterà molto a governare la diffusione del virus”, ha annunciato l’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera. L’assessore ha garantito che c’è un “monitoraggio costante e continuo. E’ chiaro che i risultati della riapertura, di ciò che è successo questo week end e la settimana scorsa, li vedremo tra 10-15 giorni, quindi saremo molto attenti”.