Da domani i parrucchieri possono aprire 7 giorni su 7: è corsa alle prenotazioni

Anche a Milano e in Lombardia è corsa alle prenotazione. Dopo oltre 2 mesi di chiusura riaprono sia i parrucchieri sia i centri estetici. D’ora in poi potranno rimanere aperti tutta la settimana, anche la domenica. Si potrà andare solo su appuntamento e bisognerà mantenere la distanza di almeno un metro tra i clienti. I locali dovranno essere sanificati e dovranno avere i dispenser per il disinfettante per le mani. Il personale dovrà indossare guanti e mascherina.

Inoltre prima del trattamento dal parrucchiere è obbligatorio il lavaggio dei capelli. Per l’estetica è sconsigliato il trattamento con aerosol. Le cabine dovranno essere igienizzate dopo l’uscita di ogni cliente.

Ripartono anche bar, ristoranti, pasticcerie, gelaterie

Si torna anche al bar, al ristorante, in pasticceria e a prendere un gelato. Tutte queste attività da domani potranno aprire ma dovranno garantire il distanziamento tra i clienti di un metro. I gestori non dovranno pagare la tassa per l’occupazione di suolo pubblico, una decisione presa per favorire la sistemazione dei tavoli all’aperto che dovranno in ogni caso essere posizionati garantendo la distanza anche per consentire il passaggio dei camerieri che dovranno indossare guanti e mascherina. I clienti dovranno invece avere la mascherina solo quando non sono al tavolo. Non potrà esserci un numero di clienti superiore a quello dei posti a sedere anche all’interno dei bar.