Usmate Velate. Nuova fase di distribuzione gratuita di mascherine chirurgiche

Sono 36 i cittadini residenti a Usmate Velate positivi a Covid-19, due in più rispetto alla scorsa settimana. Una situazione pressoché stabilizzatasi, dal momento che dal dato – come sempre – vanno sottratti i 4 decessi ed i numerosi negativizzati, la cui percentuale si conferma superiore al 70%.
Il dato significativo rimane quello inerente le quarantene preventive: il numero è costante attorno alla quindicina sulla base dei dati ufficiali forniti da ATS al Comune.

A partire da giovedì 4 giugno, prenderà il via una nuova fase di distribuzione gratuita di mascherine chirurgiche. Complessivamente, questo lotto è costituito da 4.000 mascherine a disposizione della cittadinanza. La distribuzione avrà luogo fino ad esaurimento scorte e sarà consentito il ritiro di un’unica mascherina a persona, necessariamente residente a Usmate Velate.

La distribuzione avverrà il martedì e il giovedì, dalle 9 alle 12 e dalle 14.30 alle 17.30, presso la sede del Gruppo di Protezione Civile di via Milano 9; il venerdì il ritiro potrà essere effettuato a Velate, in Villa Scaccabarozzi, sempre con il medesimo orario: dalle 9 alle 12 e dalle 14.30 alle 17.30.
“Dall’inizio dell’emergenza, l’Amministrazione Comunale ha operato affinché ogni cittadino con più di 6 anni ricevesse almeno una mascherina gratuita direttamente a domicilio – afferma Lisa Mandelli, sindaco di Usmate Velate – In particolare, abbiamo visto il riscontro graditissimo delle mascherine in triplice tessuto colorato destinate ai più piccoli. Ora, con la distribuzione di questo ulteriore lotto di mascherine chirurgiche, ci rivolgiamo nuovamente a tutta la cittadinanza con l’invito a ritirarle nei giorni, negli orari e nelle sedi prestabilite”.

Ammontano ad oltre 3.500 euro le somme sinora raccolte sul Conto corrente comunale dedicato all’emergenza Coronavirus. Già dal mese di aprile, il Comune ha promosso una raccolta fondi da destinare a fronteggiare l’emergenza sociale generata dalla situazione sanitaria, soldi che andranno ad implementare gli aiuti economici ai nuclei in difficoltà. Il versamento può essere effettuato sul Conto Corrente dedicato intestato al Comune di Usmate Velate – IBAN IT02 X 05034 33950 000000001942.

Tutti gli uffici comunali, compresa la Biblioteca Civica, sono aperti al pubblico con nuove modalità finalizzate ad evitare ogni forma di assembramento. Le modalità di accesso sono previo appuntamento, ove non sia possibile avvalersi di strumenti informatici. Il personale opera protetto da pannelli in plexiglass, come prevedono i protocolli di sicurezza per fronteggiare il contagio, e vi sono delle postazioni col liquido igienizzante a disposizione dell’utenza. Laddove possibile, in linea con le disposizioni governative, prosegue lo smart working che comunque assicura piena operatività. “Ringrazio il personale dipendente che, in questi mesi, con sacrificio e senso di dedizione ha garantito piena operatività all’Ente – afferma il Sindaco Mandelli – i servizi essenziali sono sempre stati assicurati all’utenza e quelli online, come ad esempio la presentazione delle pratiche edilizie, non si sono mai interrotti.Questa emergenza sanitaria ha però inevitabilmente cambiato il nostro modo di operare e, anche per il futuro, la modalità dell’appuntamento permetterà di evitare assembramenti a tutela della salute del personale e dell’utenza”.