Roberto Taroli morto schiacciato dalla sua auto sotto gli occhi della fidanzata Serena

Roberto Taroli, 21 anni di Prevalle, è morto schiacciato dalla sua auto, scivolata in un dirupo per 15 metri. L’incidente è avvenuto a Binzago, frazione di Agnosine, sotto gli occhi della fidanzata del giovane, Serena, una diciassettenne che stava aiutando Roberto Taroli a spostare l’auto rimasta impantanata nel fango. Durante la manovra, con lui a terra a spingere l’auto e lei al volante, la vettura è scivolata travolgendo il ragazzo morto sul colpo. Sul sono intervenuti i mezzi del 118, intervenuti con l’elisoccorso. Ma per il giovane non c’è stato nulla da fare.