Arrestati i malviventi che hanno rapinato il milanista Samu Castillejo

Sono stati arrestati i due uomini di 30 anni che hanno rapinato il calciatore del Milan, Samu Castillejo, sorpreso alle 18 di ieri mentre era nella propria auto a Milano. I banditi hanno minacciato il giocatore spagnolo con una pistola e si sono fatti consegnare un orologio da 80 mila euro. La Polizia è riuscita a risolvere il caso rintracciando e arrestando i malviventi. Il calciatore rossonero aveva annunciato l’episodio attraverso i suoi social ma nel pomeriggio si è presentato in questura per sporgere ufficialmente denuncia.