Oga in lutto: Marika Pagani morta durante un’escursione in montagna

Doveva essere una normale escursione in montagna, invece è finita in tragedia. In Valtellina è morta Marika Pagani. La giovane aveva solo 24 anni. Marika abitava nella piccola frazione di Oga in Valdisotto, qui tutti ora sono in lutto. La Pagani era uscita per una passeggiata sui monti di Sondalo. Il mancato rientro ha fatto scattare l’allarme.

Subito sono scattate le ricerche da parte del Soccorso alpino, nucleo Sagf della Guardia di finanza e un elicottero del 118 che ha perlustrato la zona. Il corpo senza vita di Marika Pagani è stato individuato a 2.400 metri di quota sotto il Corno del Dombastone. Con tutta probabilità, la ventenne mentre scendeva dalla montagna, ha sbagliato sentiero ed è finita in una zona impervia. A tradirla potrebbe essere stata una scivolata fatale, forse provocata dal terreno reso viscido dalla pioggia. È precipitata per una cinquantina di metri finendo contro uno sperone di roccia. Le indagini sono portate avanti dai Carabinieri per ricostruire la dinamica dell’incidente, il magistrato ha disposto l’autopsia. Marika Pagani si era diplomata all’istituto alberghiero, lavorava come commessa in un centro commerciale di Bormio, amava la montagna.