Attrezzature per ristorazione: cosa serve per aprire un ristorante

Per coordinare al meglio tutte le fasi di lavorazione, le attrezzature per ristorazione devono essere disposte secondo precisi criteri ed inoltre devono avere caratteristiche comuni: dimensioni standard commisurate a quelle dell’uomo medio, facilità d’incastro per consentire una pulizia più rapida e combinazione dei macchinari per renderne più facile l’utilizzo.

Tra tutte le attrezzature professionali ve ne sono alcune che non possono assolutamente mancare nella cucina di un ristorante, diverse tipologie di ristoranti richiedono macchine ristorazione aggiuntive oltre agli elementi fondamentali.

attrezzature per la ristorazione

Abbiamo suddiviso le attrezzature in cinque categorie:

  • Attrezzature ristorazione per cucinare, assicurati di pensare a quali macchine utilizzerai più frequentemente, inoltre, nonostante le apparecchiature più piccole costino di meno potrebbero non soddisfare completamente le esigenze costituendo, a lungo andare, un costo maggiore per l’attività. Tra le ristoattrezzature impiegate nell’ambito della cottura ricordiamo le principali come il forno utilizzato per cuocere, arrostire e brasare, i fornelli che possono essere elettrici o a gas, la friggitrice per friggere una varietà di cibi, la griglia ed infine le piastre utilizzate per una varietà di diversi metodi di cottura, fornelli: puoi scegliere i fornelli elettrici o a gas, a seconda delle tue preferenze e della configurazione della cucina.

  • Attrezzature per refrigerazione e stoccaggio impiegate per riporre attrezzatura ed ingredienti. Scegliere attrezzature per ristorazione in grado di contenere la quantità di cibo di cui il nostro ristorante necessita come scaffalature, carrelli di servizio, scolapiatti e contenitori di varie dimensioni dotati di coperchi. Tra le attrezzature cucina professionaleper la refrigerazione ricordiamo il frigorifero che possono essere walk-in o frigoriferi a colonna, i congelatori disponibili in varie dimensioni e stili, macchine per ghiaccio essenziali per il servizio delle bevande e per preparare frullati o cocktail miscelati, ed infine i distributori bevande che possono essere opzionali specialmente in un ristorante.
  • Apparecchiature per la conservazione come gli armadietti per contenere il cibo fino a quando non è pronto per essere servito. Questa categoria include inoltre il tostapane, la macchina del caffè bevanda molto consumate e quindi essenziale in un ristorante, il microonde per riscaldare salse, scongelare cibi e riscaldare piatti già pronti.
  • Apparecchiature per la preparazione dei cibi da scegliere a seconda del menu che si propone. Diciamo che tra attrezzature per ristorazione più importanti abbiamo il robot da cucina per ridurre i tempi di preparazione, tavole e taglieri per la preparazione, l’impastatrice e frullatori che hanno una moltitudine di usi
  • Minuteriacome coltelli da chef, ciotole di miscelazione, pentole e padelle, fruste, cucchiai e pinze.
  • Infine gli accessori per la pulizia, come panni in microfibra e stracci per la pulizia, lavello a più scomparti, bidoni della spazzatura e per il riciclaggio, forniture per toilettecome carta igienica, asciugamani di carta e sapone per le mani.

LE ATTREZZATURE PER RISTORAZIONE: COME ALLESTIRE IL LOCALE

Aprire un ristorante un’operazione che va attenzionata nei minimi particolari in quanto si tratta di un’attività che deve essere seguita attentamente.Il primo passo da compiere è preparare la cucina professionale nel rispetto di tutti gli standard di sicurezza e dotarla delle attrezzature per ristoranti necessarie alla preparazione e alle conservazioni dei cibi. Una volta adeguato l’impianto di aspirazione della cucina e di areazione della sala si può procedere all’acquisto delle varie attrezzature necessarie.

Per quanto riguarda la sala occorre ovviamente arredarla con sedie e tavoli di diverse dimensioni oppure si può decidere di acquistare solamente tavoli quadrati che si prestano alla creazione di tavolate dal numero di coperti variabile. Anche un’illuminazione del locale indovinata contribuisce a rendere l’ambiente più accogliente e far sentire l’avventore a proprio agio. L’ultimo step consiste nella scelta e nell’acquisto delle stoviglie e del tovagliato. Questi elementi varieranno in base al tipo di ristorante.