L’Inter di Conte rimane invincibile: il Napoli non arresta la corsa scudetto

L’Inter di Conte inanella 11 vittorie di fila ma deve rallentare al Diego Armando Maradona. Nel posticipo serale domenicale la squadra di Gattuso ferma la capolista sull’1-1. Pasticcio Handanovic-De Vrij che porta all’autogol del portiere sloveno nel primo tempo. Gol dal limite di Eriksen. L’Inter di Conte rimane invincibile, è a +9 sul Milan (4 partite di vantaggio dati gli scontri diretti a favore) consolidando una striscia importante senza sconfitte. Il Napoli fallisce l’aggancio al quarto posto alla Juventus, ma il punto guadagnato porta a solo una gara il distacco da un posto Champions.

Quando il Napoli fatica a servire Osimhen, a sorpresa passa in vantaggio con un cross dalla sinistra di Insigne bloccato male da Handanovic il quale, scontrandosi con De Vrij, manda la sfera nella propria porta per un clamoroso autogol. Nel secondo tempo il Napoli abbassa il baricentro e l’Inter cresce anche con i suoi centrocampisti ed esterni. Su un affondo di Hakimi dalla destra e un controcross di Darmian dalla sinistra, la palla arriva al limite ad Eriksen che di prima trova un sinistro perfetto che si spegne all’angolino alle spalle di Meret per l’1-1.