Regione Lombardia: come ottenere lo sconto del 15% sul bollo auto

La Regione Lombardia ha deciso di estendere al 2021 la possibilità di beneficiare di uno sconto del 15% sul bollo auto dei veicoli di vecchia e nuova immatricolazione. Possono beneficiare della riduzione tutti gli automobilisti lombardi che scelgono di pagare la tassa per mezzo della domiciliazione bancaria.

In Lombardia, chi decide di pagare il bollo auto con la domiciliazione bancaria ha diritto a uno sconto del 15%. Un vantaggio consistente, se si pensa che consente di risparmiare quasi due mensilità della tassa di circolazione.

Pagando con il RID, il contribuente corrisponde inoltre una commissione di appena un euro, inferiore a quella che viene applicata quando ci si avvale di altri metodi di pagamento. L’addebito su conto corrente, per di più, avviene in maniera automatica, riducendo il rischio di incorrere nelle sanzioni che si applicano ai pagamenti tardivi.

A beneficiare dello sconto del 15% sul bollo auto sono tutti gli automobilisti residenti in Lombardia o iscritti all’AIRE (l’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) in possesso o locatari di uno o più veicoli. Con la domiciliazione, il costo dell’imposta viene direttamente decurtato al pagamento.

La richiesta di attivazione del servizio deve essere effettuata collegandosi al sito della Regione Lombardia, oppure compilando il mandato di attivazione all’addebito disponibile sulla piattaforma e inviandolo tramite posta ordinaria. In questo caso, è possibile sfruttare il servizio di UfficioPostale.com, un sistema comodo, rapido e veloce per spedire lettere, documenti e raccomandate online.

Se l’automobile è intestata a più di una persona, la richiesta di domiciliazione del bollo auto deve essere compilata dal conducente che compare per primo sul libretto di circolazione. Si possono pagare tramite RID collegato a un conto corrente bancario anche le imposte corrispondenti a veicoli di nuova immatricolazione. In questo caso, il mandato di attivazione deve pervenire alla Regione Lombardia entro il mese successivo alla data in cui è stata immatricolata la vettura.

Per essere certi che l’operazione di domiciliazione del bollo auto sia andata a buon fine, bisogna attendere la ricezione della conferma dell’attivazione del servizio. La conferma viene inviata per posta elettronica alla casella e-mail indicata dal richiedente. Il sistema procede all’invio di una nuova e-mail anche pochi giorni prima di effettuare il prelievo dell’imposta. La ricevuta dell’avvenuto pagamento viene invece inoltrata due/tre settimane dal versamento. Si ricorda infine che la richiesta di domiciliazione può essere annullata in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo.