Spedire una bicicletta da Milano alla località di vacanza: ecco come fare

Tanti milanesi vogliono continuare a spostarsi in libertà e comodità anche mentre sono in vacanza usando la propria bici. Molti milanesi sono letteralmente affezionati alla loro bicicletta. Per trasportala c’è chi trova un treno che ne ammette il trasporto, chi sceglie di trasportarla in auto. Ma se si vuole viaggiare leggeri (o non si è in auto) e trovare la bici a destinazione ci sono delle soluzioni? Lo abbiamo chiesto agli esperti di SpedireSubito.com, il broker che avvalendosi di differenti corrieri espressi nazionali ed internazionali, consente di spedire pacchi in Italia ed in Europa e viceversa.

La risposta è affermativa. Per spedire una bicicletta con corriere espresso, con ritiro e consegna a domicilio dall’Italia in tutte le nazioni dell’Europa CEE, il costo fisso è di € 95,00 IVA inclusa. Una cifra accettabile e sostenibile considerando che si può così continuare ad usare la propria due ruote anche in vacanza, spostarsi in tranquillità assicurandosi il distanziamento sociale, riuscendo ad arrivare in luoghi dove neanche l’automobile riesce a giungere. Si può anche evitare di noleggiare l’auto per tutto il periodo della vacanza.

Per spedire la bicicletta con SpedireSubito.com basta seguire alcuni semplici e veloci passaggi. Che sia per vacanza o per commercio o per un regalo (in effetti si può anche scegliere di vendere la due ruote) grazie al broker di spedizioni è possibile avere un servizio completo e sicuro che include sia il ritiro sia la consegna a domicilio mediante corriere espresso.

Abbiamo chiesto allo staff di Spedire Subito come si fa a spedire una bicicletta all’estero. La spedizione delle bici in Italia e all’estero è più frequente di quanto si immagini. Il metodo più sicuro è smontare la bici. Se non è possibile, invece, si può anche spedirla intera. In entrambi i casi serve seguire degli accorgimenti per l’imballaggio.

Se si spedisce la bicicletta intera è consigliato usare la confezione originale e proteggere le parti più esposte. Se invece si opta per la spedizione della bici smontata è importante sezionarla con attenzione: manubrio, pedali, ruote. Bisogna usare una confezione unica capiente per tutti i pezzi. L’imballaggio va fatto in modo accurato avvolgendo nel pluriball le parti più delicate. Bisogna prestare attenzione a che non sporga nulla dall’imballo.

La misura massima in centimetri accettata della bicicletta imballata è la somma dell’altezza e della larghezza moltiplicata per due, aggiungendo infine il lato più lungo (max 400cm). Per assicurare la consegna evitando disguidi, oltre ad applicare l’etichetta di spedizione ricevuta mediante e-mail, lo staff di Spedire Subito suggerisce di scrivere con un pennarello su entrambi i lati della confezione l’indirizzo completo del destinatario e del mittente e inoltre il numero di tracking della spedizione.