Qual è la differenza tra un massaggio erotico e uno tantra?

Tra massaggio erotico e tantra sussiste una differenza importante, anche se abbastanza sottile. In effetti entrambe le tipologie di massaggio hanno come finalità quella della miglior stimolazione dell’apparato genitale e possono essere entrambi una preparazione al sesso con il partner. Il massaggio erotico è più sensuale e mirato esplicitamente all’attivazione di specifici recettori sessuali. Il massaggio tantra invece può avere anche una connotazione differente, ossia può essere destinato anche al rilassamento, a una maggiore accettazione del sé, ad un miglioramento della propria concezione di sessualità.

Dunque, anche se a primo impatto possono sembrare molto simili, un massaggio tantra non ha la stessa connotazione di uno erotico. In quanto uno si distingue dall’altro per specifiche azioni e stimolazioni effettuate durante il massaggio.

Come funziona il massaggio erotico

Il massaggio erotico è sensuale, si concentra nello specifico sull’aspetto sessuale. Il massaggio viene governato durante tutto il tempo dalla concezione che si debba stimolare al massimo la pelle, le zone erogene, al fine di far raggiungere uno stato di eccitazione. Il massaggio erotico prevede diverse tipologie di applicazione. Si può effettuare un massaggio erotico con carezze e sfioramenti sessuali. Un massaggio corpo a corpo che si basa sull’attrito dei corpi e che non richiede l’impiego delle mani. Il massaggio sensuale pensato per stimolare ogni parte del corpo con il fine di attivare e migliorare il proprio livello di attrazione.

Massaggio tantra: in cosa consiste

Il massaggio tantra, a differenza di quello erotico, deriva dalla filosofia indiana. Questo tipo di massaggio vuole coinvolgere non solo il corpo ma anche la mente. Si cerca dunque di combinare il piacere sensuale con quello spirituale. Questa tipologia di massaggio inoltre viene utilizzata anche per aumentare la durata e il piacere durante l’orgasmo. Può essere eseguito non solo in coppia ma anche in modo professionale e non richiede necessariamente lo sfioramento dell’apparato genitale. Ma può essere anche un massaggio per liberarsi dallo stress e dalla pressione, e sentirsi più liberi spiritualmente e sensualmente. Tra i massaggi che vengono eseguiti nel centro di massaggi https://www.tantradream.it/ seguendo la tradizione tantrica ci sono il Nuru, lo Yoni destinato alla stimolazione degli organi genitali femminili, il Lingam destinato alla stimolazione dell’apparato genitale maschile.

Come scegliere tra massaggio tantra ed erotico

Entrambi i massaggi presentano una connotazione sensuale. Il massaggio erotico viene scelto per giungere successivamente con il proprio partner ad un rapporto sessuale e può essere molto utile per esempio quando si cerca di ritrovare la passione e l’intesa dal punto di vista sessuale. Il massaggio tantra può essere utilizzato non solo in funzione del partner, ma anche per ritrovare nuovamente in sé stessi il desiderio sessuale, può essere utile per riscoprire le proprie zone erogene, per comprendere come stimolare il piacere e riprendere da soli o con il partner la giusta strada di conoscenza del corpo e della propria sessualità. Dunque, mentre il primo si basa principalmente sulla sensualità il secondo mantiene anche una connotazione spirituale di comprensione del Sé in funziona al sesso e alla propria sessualità.

Consulente SEO Mauro Madonna

Mauro Madonna è consulente SEO a Roma, CEO e fondatore di Comunicazione Web srl, appassionato di web e di tutto quello che riguarda il marketing