Un bel Milan batte la Lazio e si conferma capolista

Il Milan risponde al Napoli. La squadra di Pioli batte la Lazio e grazie ai 3 punti conquistati a San Siro si conferma capolista a 9 punti (a punteggio pieno dopo 3 giornate di Serie A).

Al 45′ Leao sblocca la gara infilando Reina con un bel piatto destro che chiude un contropiede Milan innescato da Leao stesso. I rossoneri concretizzano così la pressione del primo tempo che fino a quel momento non aveva dato frutti. I rossoneri chiudono vanno al riposo negli spogliatoi in vantaggio grazie al gol di Leao, ma Kessie prima di tornare negli spogliatoi ha calciato un rigore sulla traversa. Rossoneri padroni del campo, il gol al 45’ ha concretizzato una lunga pressione.

Al 60′ triplo cambio per Pioli. San Siro applaude il rientro di Ibra, dentro al posto di Leao. Poi Bakayoko per Kessie e Saelemaekers per Florenzi. Al 66′ il Milan raddoppia proprio con Zatlan. Infatti colpisce subito Ibra, che mette dentro un bell’assist di Rebic. Ibra è entrato da 6’.

È durato solo 14’ il ritorno di Bakayoko, che deve uscire per un apparente risentimento muscolare. Al suo posto Bennacer. All’82’ tiro velenoso di Immobile, Maignan controlla in due tempi. Ma è forse la migliore chance della Lazio durante la gara di cartello a San Siro.