Stefano Pioli non nasconde la delusione dopo l’eliminazione del Milan dall’Europa

Tutto il mondo Milan è amareggiato. Stefano Pioli non nasconde la delusione dopo l’eliminazione del Milan dall’Europa. Il 2-1 subito a San Siro dal Liverpool “brucia” ma il mister prova a guardare oltre: “cercheremo di crescere ancora”.

“Potevamo sfruttare un po’ più la presenza di Zlatan” ammette Pioli. “Ma in troppe occasioni abbiamo giocato palla dietro anziché palla avanti, dando chance ai nostri avversari di essere aggressivi. Dobbiamo lavorare meglio, cercando di sfruttare l’ampiezza del campo. Avere più soluzioni ci darà vantaggi. Potevamo avere più qualità e ritmo, ma nel primo tempo non è andata male e fino al gol del pari non avevamo concesso molto. Il 2-1 ci ha tolto lucidità, anche se ci abbiamo provato fino alla fine avendo occasioni per provare a pareggiare e poi magari a vincere”.