L’equipaggio di un camper: la famiglia

Andare in vacanza con la propria famiglia è un momento che, soprattutto i piccini, aspettano con grande eccitazione. Quella della vacanza in camper rappresenta una strategia utile per avere le comodità di casa spostandosi verso luoghi magnifici, dunque venendo in contro alle esigenze dei bambini e dei ragazzi ma senza penalizzare i paesaggi. La famiglia è l’equipaggio più frequentemente vissuto dal camper, motivo per cui le offerte che il camper propone sono pensate per i bisogni della famiglia. Trovare il camper più adatto non è semplice, perché dipende molto dallo stile che si vuole dare alla vacanza: c’è chi ama il campeggio con il camper, chi vive il camper solo per mangiare e riposare e chi invece usa il camper solo come mezzo comodo. Le famiglie che scelgono il viaggio in camper prediligono il comfort, optando per i mansardati, anche se non molto semplici da gestire in rapporto alle dimensioni oltre la media. Le famiglie inoltre per ottimizzare lo spazio, scelgono per il loro camper dei letti a castello più piccoli o, addirittura, letti longitudinali per i ragazzi che non vogliono dormire insieme: le famiglie allargate devono richiedere spazi comodi e modificabili.

Quale patente si deve utilizzare?

Oltre alla canonica patente automobilistica, per guidare il camper è possibile scegliere una patente specifica, richiedendo un’omologazione della propria per mezzi dalla portata elevata. Nel caso in cui la propria famiglia fosse numerosa e si dovessero trasportare carichi ingombranti (come per esempio un gommone), è necessario prendere un’altra patente. Se il peso del camper si aggira tra i 3500 e i 4250 kg, è necessaria la patente B96. Oltre questo limite è obbligatoria la patente BE.

I viaggi invernali

Grazie a Girare Liberi è possibile effettuare un noleggio camper per privati, nel pieno della consapevolezza, cercando di capire quale camper si adatti meglio al tipo di viaggio che si ha in mente. I camper moderni sono di fatto anche indicati per l’uso invernale, per soddisfare coloro che sono abituati a trascorrere le vacanze sulla neve o a vivere le piste da sci. L’esperienza sulla neve richiede però dispositivi che causano un incremento del costo del camper ma, per tutti gli appassionati della montagna, questo non costituisce un limite. Provvisto di bocchette di riscaldamento, il camper per la montagna ha un sistema che fa circolare costantemente l’aria, evitando condense fastidiose. Inoltre, all’interno di questa tipologia di camper è previsto un sistema di riscaldamento a gas con boiler o, alternativamente, un sistema a tiraggio naturale con termoventilazione. Vivere la montagna su quattro ruote, con il giusto camper, si trasforma in un’esperienza incredibile, senza limiti di temperatura che di mobilità.