Jo Squillo ospite speciale dell’inaugurazione della mostra di Milena Quercioli

È stata un susseguirsi e un trionfo di emozioni la mostra “The colors of soul – I colori dell’anima” dell’artista Milena Quercioli inaugurata nei giorni scorsi nello storico Le Trottoir alla Darsena in Porta Ticinese.  Con la peculiare solarità e sensibilità che caratterizza da sempre le sue opere Milena Quercioli tocca corde tra le più nascoste e vibranti dell’animo umano. A condurre la presentazione la giornalista Benedetta Borsani con l’intervento di Michelle Vasseur che ha sottolineato quanto l’arte di Milena rispecchi l’anima e la solarità dell’artista e di come riesce a trasmettere una bella emozione positiva in chi le osserva.

Per l’artista difatti l’arte è creare magia e bellezza, per lei l’arte è amore e speranza. Il suo desiderio è scuotere le anime per riflettere, sognare, dimenticare, reagire, ricordare, gioire, vivere. Ed è vero le sue opere trasmettono gioia e hanno caricato anche tutti noi della redazione di positività.

Tra i numerosi partecipanti, presenti la famosa cantautrice e conduttrice televisiva Jo Squillo, amica dell’artista. Jo Squillo è un’icona degli anni 80, una vera star della musica e della tv, da sempre impegnata per la difesa dei diritti delle donne, ideatrice, tra gli altri, del progetto “Wall of Dolls”, per sensibilizzare sulla necessità di sostenere le vittime di violenza, un progetto che condivide da anni insieme alla Quercioli anche lei molto attenta al sociale e impegnata nella lotta contro la violenza sulle donne e sui bambini. Alcune opere d’arte dell’artista milanese si trovano esposte nella collezione permanente del museo del Wall of dolls in via De Amicis.

Jo Squillo è rimasta molto colpita dalle opere esposte dall’amica Milena, 25 opere d’arte ricche di colore che fanno riflettere emozionano e che ritrasmettono gioia, nella vita soprattutto in questo periodo c’è tanto bisogno di ritrovare la spinta necessaria per ripartire e dar voce alla necessità di un cambiamento culturale lavorare insieme per un mondo migliore in cui vivere. Questa mostra nel cuore di Milano in un luogo così importante per l’arte e la cultura è un grande segnale. Milena con la sua semplicità e la sua sensibilità ti travolge e ti mostra come nella vita sia necessario andare oltre gli inciampi per ritrovare il sorriso e insieme agli altri creare un mondo migliore da condividere insieme.

Tra il pubblico oltre a Jo Squillo sono intervenuti i membri della Fipi (Federazione Italiana per la proprietà intellettuale), Annamaria Romeo presiedente dell’associazione Airse Magali Prunai in rappresentanza dell’associazione internazionale Bon’t Worry Onlus contro la violenza sulle donne e sui bambini Ave Comin presidente della casa di Alda Merini, Cinzia Leutenegger e il noto giornalista conduttore tv Valentino Odorico.

La mostra sarà visitabile fino al 12 Giugno. Durante il Fuorisalone 2022 dal 4 al 12 giugno oltre alle opere dell’artista sarà possibile vedere “Viola Art”, opera di Art Design realizzata dall’artista in collaborazione con i designer Joe Gentile e Fabio Crippa dell’Atelier Design Lab e altre creazioni di Design.