In via Sammartini il nuovo hub per l’orientamento dei profughi ucraini

In via Sammartini 126 sorgerà il nuovo hub dedicato al primo contatto e all’assistenza dei profughi ucraini che arrivano in città per fuggire dalla guerra. A partire da ottobre, gli spazi (336 metri quadri) saranno messi a disposizione dell’Amministrazione in comodato d’uso gratuito, da parte di Grandi Stazioni, al posto del sottopasso Mortirolo attualmente in uso.

Il nuovo hub sorgerà, in accordo con Prefettura e Protezione Civile Regionale, accanto al Centro Sammartini che funge da polo unico di accesso per tutti i servizi dedicati ai senza dimora. Il Comune dovrà, attraverso un avviso pubblico, individuare un gestore dello spazio.  A questo proposito, nei giorni scorsi è pervenuta una proposta di Fondazione Progetto Arca, in accordo con Fondazione Fiera Milano. L’Amministrazione provvederà quindi a verificare, attraverso l’avviso pubblico di comodato d’uso gratuito, se esistono soggetti interessati a presentare proposte concorrenti e migliorative.