A Milano piace Tabbid: boom di accessi

Cresce il numero di utenti di Tabbid, il social network di lavoretti. E’ nato a Milano ma pian piano si è espanso su tutto il territorio. Proprio in città si registra un boom di iscrizioni.

Milano Tabbid

La nuova piattaforma digitale è gratuita. Nasce dall’esigenza di aver più tempo per sé. Si delgano altri utenti per svolgere “lavoretti” di cui si ha bisogno. I più richiesti sono quelli da svolgere direttamente da casa propria. Ad esempio operazioni online o lavorazioni di file. Ma la domanda si sta spostando anche su quelli manuali. Tra i più richiesti lavori di giardinaggio, riparazione o trasporto.

L’idea è di Alessandro Notarbartolo che ha concepito il portale dei lavori occasionali. La piattaforma consente di fare fronte ai ritmi intensi del vivere quotidiano. Fondamentale è il supporto degli utenti della community, i tabbider. Il segreto del suo successo risiede, infatti, nella capacità di collegare i suoi utenti. Tabbid influisce sulla loro qualità della vita senza alcun costo aggiuntivo. Al pari dei più grandi portali di annunci. Nel caso di Tabbid però è focalizzato sui lavori occasionali, quelli tipici degli annunci da bacheca.

Tabbid: come si usa

E’ facile da utilizzare. Tabbid consente agli iscritti di disporre di un “Network di Servizi” per coinvolgere altri utenti nell’offrire e/o nel beneficiare delle opportunità. Sintetizzando in tre passaggi, il processo è facile. Si pubblica la propria richiesta. Quindi la community prende visione dell’offerta. Ed infine, chi intende offrire i propri servizi, pubblica la propria candidatura. La scelta della persona più adatta a svolgere il lavoro, dipenderà inoltre dal giudizio, favorevole o meno. Il giudizio è espresso dagli altri tabbiders, che commentano l’operato del candidato. Il pagamento del lavoretto avviene direttamente tra le parti. Non c’è alcuna intermediazione.

tabbid

Tabbid: cos’è

Notarbartolo conferma il continuo impegno nel voler dotare il portale di maggiori  funzionalità utili ai propri utenti. “Abbiamo come obiettivo quello di diventare la piattaforma  principale per i lavori occasionali in Italia dove le persone posso richiedere il Servizio oppure inserire il loro annuncio di Cerco Lavoro occasionale”.

Proprio nei giorni scorsi, il Social Network dei Lavoretti ha avuto un boom di accessi dalla città di Milano. Studenti e Neo Laureati sono il tipo di utenti che si sono iscritti per pubblicare il loro annuncio di Cerco lavoro Occasionale. In tutto questo non mancano le richieste per servizi quali Donna delle Pulizie e Montaggio di Mobili comprati dal colosso Svedese IKEA. “La costanza ci sta premiando – dice Alessandro Notarbartolo– Tabbid rappresenta ormai un marchio riconosciuto ma serve ancora diffondere sempre di più i nostri valori basati sulla gratuità del Servizio e sulla facilità di utilizzo della piattaforma”.

Tabbid.com è la piattaforma dei “lavoretti”, un Mercato-Online che consente di gestire gli impegni e gli imprevisti quotidiani. Un network di servizi che crede nella forza della Community, puntando sulle tecnologie sociali, mobili e di geolocalizzazione per coinvolgere chi ci sta attorno nell’offrire e nel beneficiare delle opportunità.