Milano al centro delle relazioni tra Italia e Russia

Milano dedica una giornata alle relazioni tra Italia e Russia. Si discute di cooperazione bilaterale in campo industriale ed energetico. Al centro della discussione anche il bisogno di superare le sanzioni economiche. Serve dare inizio ad una nuova stagione di rapporti tra l’Italia e la Federazione Russa.

Forum Italia Russia

Saranno questi i temi al centro del Forum Italia-Russia. L’evento è promosso dall’Eurodeputato Stefano Maullu in collaborazione con V&A e Strategia&Sviluppo Consultants. L’appuntamento è in programma per mercoledì 16 maggio. Si svolgerà nel palazzo delle Stelline di Milano in corso Magenta 61. Orario: dalle 9 alle 16.

L’incontro è stato organizzato anche per stimolare la creazione di interessanti opportunità di business tra aziende, tra imprenditori russi e italiani. L’obiettivo è consolidare ancora di più i legami tra le due Nazioni. Il Forum affronterà tre tematiche principali. Innanzitutto si tratterà il ruolo della Russia sullo scenario internazionale. Al centro del dibattito infatti anche l’importanza di Mosca come partner strategico dell’Italia. Si discuterà anche di cooperazione industriale ed energetica tra i due Paesi.

Russia partner strategico

Per l’Italia, la Federazione Russa è un partner strategico. La permanenza delle sanzioni infatti non incide sul volume dell’export italiano verso la Russia. Questo segmento economico vale ben 8 miliardi, in base ai dati dell’anno 2017. Sempre più significativa anche la cooperazione energetica tra Russia e Italia.

Gazprom nel 2017 ha fornito all’Italia ben 23,8 miliardi di metri cubi di gas. A marzo 2018 le esportazioni energetiche verso l’Italia hanno largamente superato i 2 miliardi di metri cubi. Gazprom e SNAM partecipano al Forum. Le due multinazionali hanno da poco affrontato la nascita di una cooperazione d’ampio respiro per il progetto Turkish Stream. Si tratta infatti di un ambizioso gasdotto in costruzione tra Russia e Turchia. Infatti la cooperazione economica ed energetica tra Italia e Russia è senza dubbio una delle sfide più interessanti del futuro. Per vincerla sarà necessario superare l’impasse legata alle sanzioni. Il regime sanzionatorio verso Mosca ha inciso sull’export italiano con perdite stimate di ben 3 miliardi all’anno.

I dati economici

Nel 2013, quando le sanzioni non erano ancora state introdotte, il volume di scambi tra Italia e Russia infatti superò i 10 miliardi di euro. Il Forum Italia-Russia è promosso dall’Eurodeputato milanese Stefano Maullu. Il politico presso il Parlamento Europeo continua a portare avanti una tenace battaglia contro le sanzioni economiche imposte alla Russia. Media Partner dell’evento sono Agenzia Nova, il gruppo editoriale Citynews, Geopolitica.info e BeGlobal.it. L’evento è a numero chiuso, per accredito partecipazione scrivere a stefanomaullu@gmail.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *