Beppe Marotta prossimo dirigente dell’Inter

Beppe Marotta lascia la Juve dopo 8 anni di successi. L’ex d.g. è pronto per nuove sfide. Lo rende noto la stessa società con un comunicato ufficiale sul proprio sito. “Juventus Football Club S.p.A. comunica che sono stati sciolti i rapporti di lavoro dirigenziale (i) con il signor Giuseppe Marotta con il riconoscimento al medesimo dell’indennità sostitutiva di preavviso che ammonta all’importo lordo di € 361.775, nonché dell’ulteriore importo lordo complessivo di € 361.775 a titolo transattivo e di incentivo all’esodo e (ii) con il signor Aldo Mazzia, riconoscendo allo stesso l’indennità sostitutiva di preavviso per l’importo lordo di € 278.000, nonché l’ulteriore importo lordo complessivo di € 309.000 a titolo transattivo e di incentivo all’esodo”.

L’importo precisato dalla Juventus è quello relativo a liquidazione e indennità sostitutiva di preavviso. Beppe Marotta avrà un ultimo assegno di alcuni milioni, che comprenderà anche i premi maturati sulla base di un piano di incentivi sottoscritto anni fa.

Da questo momento Beppe Marotta è un dirigente libero. Nel suo futuro c’è l’Inter, società al momento favorita per ingaggiarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *