Corso per barman a Milano: come trasformare una passione in lavoro

La città di Milano è famosa in tutto il mondo per le moda, per le sue squadre di calcio, per il Duomo ma anche per la movida. I locali della città sono affollati soprattutto nei fine settimana di tanta gente comune ma anche di numerosi vip come calciatori, personaggi dello spettacolo. Sono molti i giovani che si avvicinano alla vita notturna. Moltissimi di loro aspirano a diventare barman. Vogliono fare diventare la loro passione una vera e propria professione. Per conseguire questo obiettivo è necessario seguire un corso per barman a Milano.

Come iscriversi ad un corso per barman a Milano

In città chi è alla ricerca di un corso per barman può avvalersi dell’esperienza internazionale di Degustibuss. In questo modo si accede ad una formula didattica full time. Ciascun livello di formazione ha la durata di un solo fine settimana. Questa metodologia didattica consente l’apprendimento sin dal primo livello, la “costruzione” di tutti i cocktail Ufficiali IBA più richiesti nei locali italiani e poter cercare e trovare lavoro.

Come diventare Barman

Numeri alla mano il settore in Italia è in forte espansione. Confesercenti ha analizzato i dati a sua disposizione rilevando come nel nostro Paese sono nati negli ultimi tre anni oltre 100 mila bar. Queste nuove aperture hanno permesso a migliaia di giovani bartender (donne e uomini) di trovare occupazione. Su Degustibuss.it viene sottolineato come “Milano è stata una delle città maggiormente toccate da questi dati considerata la predisposizione del capoluogo lombardo alla nightlife ed alla vita sociale”. L’inserimento lavorativo è facilitato.

Soprattutto a Milano i tempi di attesa per inserirsi nel mondo del lavoro sono molto ridotti. Diventare barman è pertanto una scelta profittevole per chi vuole costruirsi un percorso lavorativo stabile e remunerativo. Dopo avere superato il Corso Barman Milano di Degustibuss si apre un mondo di opportunità lavorative sia in Italia sia in altre Nazioni.

La professione del barman o bartender: le normative

Nel dettaglio questa professione è regolata dalla legge 4/2013. Come lavoro può essere praticato senza un propedeutico esame di abilitazione alla professione. Quindi quando si parla di corso barman riconosciuto si identificano i corsi riconosciuti nel settore lavorativo specifico dei bar, caffè e locali. Pertanto tutti i corsi per barman sono validi sul piano professionale e non legislativo.

In pratica il titolo rilasciato dopo la frequenza di un corso per barman non ha alcun valore legale come fosse un diploma di Stato. E’ invece a tutti gli effetti un certificato o qualifica di formazione professionale privato. Questo perché è un’apposita normativa che inquadra lo specifico lavoro come libera professione. Alla luce di ciò nessuna scuola può sostenere di organizzare corsi barman con qualifica riconosciuta dallo Stato o certificati da qualche ente pubblico.

Seguire un corso barman riconosciuto a livello europeo e internazionale

Non tutti i corsi però sono uguali. Ad esempio il corso barman di Degustibuss permette di lavorare sia in Europa sia nel resto del mondo. Ciò è possibile perché il corso è tenuto dall’unica accademia italiana presente a New York, Chicago, Toronto, Londra, Parigi, Lyon. Ha quindi una vocazione internazionale per via della sua presenza in 6 differenti città del mondo.

Anche a livello europeo ed non ci sono ad oggi vere e proprie qualifiche con validità estesa a tutti gli stati del mondo. Attualmente la normativa europea non ha creato enti di certificazione riconosciuti. Il sistema di accesso alla libera professione è concepito per agevolare la mobilità delle persone sul territorio. La selezione avviene in relazione alla propria abilità, alla richiesta di lavoro come barman e al proprio talento personale. Grazie ai titoli di Degustibuss è possibile lavorare praticamente ovunque forti delle capacità professionali che la scuola trasferisce ai suoi allievi.

Corsi Barman Milano: la Certificazione Internazionale ISO 9001:2015

E’ importante quindi sapere scegliere con attenzione la scuola dove diventare barman. Degustibuss organizza i propri corsi in conformità alla normativa internazionale ISO 9001:2015 sui sistemi di gestione di qualità. La certificazione internazionale nello specifico equivale all’eccellenza dei metodi con cui vengono organizzati ed erogati i percorsi formativi. La conformità del modello di gestione alla certificazione internazionale ISO 9001:2015 è l’assoluta garanzia di qualità per tutti i corsisti.

Non è sufficiente ottenere la certificazione. Una volta ottenuta infatti bisogna preservarla. L’Accademia si deve attenere quindi alla formazione continua sia del personale sia dei docenti. Deve curare con perizia la manutenzione sia delle attrezzature sia delle strutture. Chi dispone della certificazione deve dimostrare una gestione impeccabile della documentazione. Inoltre deve rispettare le normative sulla sicurezza. Ma anche snellire i processi di gestione e curare la digitalizzazione dei sistemi e dei processi.

Il corso barman Milano di Degustibuss: la struttura didattica

E’ composta da 3 livelli di formazione. Ciascuno ha una durata di 16 ore. I livelli del corso per barman sono organizzati durante i fine settimana. Esattamente si tengono sabato e domenica dalle ore 9 alle 18. Ciascun livello è propedeutico per accedere a quello seguente. Però il corsista non ha obblighi di prosecuzione del percorso una volta terminato un livello.

Degustibuss infatti consente al corsista di interrompere il percorso quando preferisce. “La nostra “policy” – si legge sul portale dell’accademia – è orientata a farci scegliere e non ad obbligare contrattualmente il corsista a rimanere legato a noi”. “Tuttavia, riteniamo – si legge ancora – che frequentare il nostro corso barman Milano di 1° livello debba essere l’inizio di un percorso formativo”. Il mercato del lavoro per i barman è in ricco di opportunità. Ma bisogna presentarsi ad un colloquio di lavoro con un curriculum che descrive in modo adeguato le prospettive personali.

Degustibuss e tutte le scuole per barman affidabili immettono nel mercato del lavoro persone con abilità e competenze spendibili. Chi frequenta il corso è pronto per mettersi al lavoro. Il corsista che sceglie di investire in formazione verrà ripagato con soddisfazioni sul piano lavorativo.

Per chi ama questo lavoro, la migliore gratifica non è assolutamente quella della remunerazione economica, ma di svolgere un servizio apprezzato e riconosciuto. Ricevere i complimenti per un buon lavoro è un vanto sia per il barman sia per la scuola che l’ha formato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *