Blues Ghetto sabato 12 gennaio 2019 a Milano

Milano Blues 89 propone i suoni scarni e caustici dei Blues Ghetto sabato 12 gennaio 2019 allo Spazio Teatro 89. Nell’auditorium milanese di via Fratelli Zoia 89 riparte la rassegna dedicata alla “musica del Diavolo. I Blues Ghetto sono un quartetto elettrico tradizionale che propone i grandi interpreti del genere. Li restituisce con una formula moderna, accattivante e coinvolgente.

Sesto appuntamento della rassegna Milano Blues 89 allo Spazio Teatro 89 di Milano. In programma, sabato 12 gennaio (inizio live ore 21.30; ingresso 10-13 euro), il concerto dei Blues Ghetto. Il quartetto di blues elettrico tradizionale si distingue per i suoni scarni e caustici di forte impatto emotivo. I membri sono Marcus “Bold Sound” Tondo (armonica e voce), Sergio “Juke” Cacopardo (chitarra elettrica), Alessandro “Taylor” Porro (contrabbasso) e Giancarlo “Silver Head” Cova (batteria). Special guest della serata Niccolò Cattaneo al pianoforte.

Blues Ghetto: musica dinamica ed energica

Attingendo dai grandi interpreti del genere: Little Walter, Muddy Waters, T-Bone Walker, Howlin’ Wolf, Magic Sam, Sonny Boy Williamson. La proposta musicale dei Blues Ghetto è molto dinamica ed energica. Infatti filtra i classici del Blues restituendoli con una formula moderna, accattivante e coinvolgente.


La passione dei singoli componenti per la musica afroamericana attraversa così territori e sottogeneri tra loro interconnessi che sono poi parte della proposta del combo. Esso spazia dai suoni essenziali del Mississippi Blues fino a quelli più nervosi e torridi del Blues Urbano di Chicago, in una miscela di ritmi incalzanti quanto diversificati: Boogie, Swing, Zydeco, Rhythm&Blues, Shuffle “ipnotici” e Funky.