Tutto pronto per l’inaugurazione della nuova location di Trucco Semipermanente Milano

A Gennaio la nuova location di Trucco Semipermanente Milano sarà pronta per accogliere tutte le donne che vorranno regalarsi o farsi regalare un sogno.

Appena entrate varca la soglia di Via Cialdini 103, nel quartiere Affori, vi accoglierà piacevolmente la tonalità glicine delle pareti.

Un colore tenue, delicato e carezzevole, che rimanda ad un’atmosfera rilassata, positiva, gioiosa, che dona allo spazio fascino e sofisticatezza: la stessa che garantiscono i trattamenti realizzati presso lo studio di bellezza di Trucco Semipermanente Milano.

Tra l’altro nel linguaggio dei fiori il glicine simboleggia l’amore, l’ingrediente primario che il personale specializzato del Centro infonde nel proprio lavoro.

Un personale formatosi in una delle migliori accademie italiane di make-up semipermanente (Maison Esthetique Academy).

Chi parla all’immagine delle persone deve fare dell’estetica il proprio leitmotiv: ecco perché gli spazi del centro sono stati studiati con attenzione e dedizione.

Alle cromie delle pareti si abbinano accessori in ferro battuto, rattan sbiancato e vetro, per trasmettere una sensazione di luminosità che si sposa con un rimando allo stile provenzale.

Ma qual è il sogno cui si accennava?

Rendere il proprio viso ancora più aggraziato, armonioso, e iper-femminile, grazie alla dermopigmentazione.

Un trattamento estetico che consiste nell’inserimento di pigmenti colorati sotto pelle, la cui durata varia a seconda dei casi dai 2 ai 3 anni, con ritocchi a cadenza di 12/18 mesi.

Il risultato del trucco semipermanente è di un make-up appena realizzato, che non sbava, non sbiadisce, e perdura per tutto l’arco della giornata.

Col trucco permanente è possibile intervenire sulle labbra, coinvolgendo esclusivamente il contorno, qualora si dovessero correggere solo eventuali irregolarità o sottolineare un profilo troppo blando, oppure l’intera bocca, allorquando l’obiettivo da raggiungere è quello di volumizzare; sugli occhi, per godere di un potenziamento della rima ciliare o di effetti luminosi, oppure per correggere una palpebra cadente; sulle sopracciglia, per intervenire in caso di scarsa compattezza oppure per correggere una forma inadatta.

Ma la grande versatilità del trucco tatuato permette di intervenire anche in caso di problemi legati alla caduta dei capelli: anche la tricopigmentazione rientra nel novero del trucco semipermanente e ne ricalca il meccanismo, che come detto consiste nell’utilizzo di pigmenti di colore, ipoallergenici e bio-compatibili, da inserirsi, con apposito macchinario e tramite tecniche professionali, nei primi strati del derma.

In questo modo sarà possibile ridisegnare i capelli perduti e mancanti, a causa di calvizie, diradamento, alopecia, etc.

Questo significa che il make-up semipermanente può essere d’aiuto sia per questioni squisitamente estetiche, perché si vogliono migliorare degli aspetti della propria fisionomia avvicinandoli a quello che è il proprio ideale di bellezza, sia per questioni latamente mediche, come la copertura di cicatrici, perdita di peluria e capelli, discromie, etc. provocati da interventi o trattamenti clinici.

Qualunque sia il motivo per il quale ci si affida al trucco tatuato, lo scopo è quello di sentirsi meglio con sé stesse, di coccolarsi, ed è questa la sensazione che si percepisce nella nuova location di Trucco Semipermanente Milano.

Per tutte le informazioni vi rimando alla nostra pagina di presentazione “makeupsemipermanentemilano.it“.