Marotta conferma Icardi: a Wanda ho promesso che faremo una proposta di rinnovo

Marotta conferma Icardi. Lo fa con una telefonata in diretta su Canale 5. L’amministratore delegato dell’Inter ha parlato direttamente a Wanda Nara. “Intendiamo stemperare la situazione e ridare serenità. Nello spogliatoio di Spalletti ho comunicato e spiegato a Icardi la decisione di togliergli la fascia. Voglio rincuorare Wanda che ho sentito piangere in tv. Il provvedimento non va a intaccare quel che pensiamo di Icardi che è il nostro interlocutore, per le questioni di campo. È ancora giovane, non è giusto pretendere tantissimo da lui. Nulla è compromesso, la vita continua. A Wanda ho promesso che faremo una proposta di rinnovo e così sarà”. Wanda ha ringraziato, commossa.

Marotta conferma Icardi parlando a Tiki Taka

L’argentina, moglie e agente dell’ex capitano, ha disotterrato l’ascia di guerra. “Per me e Mauro, l’Inter è la nostra famiglia: non me ne voglio andare”. In tv Wanda Nara ha parlato anche dell’aggressione di sabato. Da un’auto un uomo ha lanciato un sasso contro la sua vettura. “Mauro era a casa e dormiva, ho chiamato una persona che lavora l’Inter, dopo mi ha telefonato Marotta”.

“Togliere la fascia a Mauro è stato come tagliargli una gamba. Lui porta la maglia dell’Inter con orgoglio: non ha mai messo prima il denaro, altrimenti avrebbe fatto scelte diverse. Alla fascia ci teneva tantissimo e ha fatto tutto per onorarla. È stata una sorpresa, non pensavo potesse succedere. L’ho saputo tramite Twitter” aggiunge Wanda.

La Nara ha chiamato l’ex presidente Massimo Moratti. “Ho chiesto una mano a lui per farlo giocare”. “Si devono chiarire tante cose. La nostra idea non è lasciare l’Inter a giugno”. “Mai ho chiesto un rinnovo per Icardi. E soprattutto quello che dico io non è quello che pensa Mauro”.