La commedia degli errori al Teatro Pime

Con La commedia degli errori torna ad Anteprime… e non solo! il genio di William Shakespeare. Lo spettacolo è in programma sabato 2 marzo 2019. La commedia è una delle primissime opere scritte dal Bardo, ma tra le più ricche di momenti comici e irresistibili. Insieme a “La dodicesima notte” diretta da Silvia Giulia Mendola, in replica il 23 marzo, andrà a formare una vera e propria “primavera shakespeariana” presso il Teatro Pime.

La commedia degli errori: la trama

La regia dello spettacolo è di Eugenio Allegri, che già ha calcato il palco del Teatro Pime col suo “Novecento” lo scorso 30 novembre. Quattro personaggi… anzi due! La storia è infatti quella di due coppie di gemelli identici, separati da un naufragio in tenera età. Antifolo di Siracusa e il suo servo Dromio, alla ricerca dei fratelli smarriti, arrivano ad Efeso, ignari del fatto che proprio lì vivono i loro gemelli, Antifolo e Dromio di Efeso.

Dallo scambio delle identità nasce una serie di incidenti, baruffe, seduzioni incestuose, arresti, presunti tradimenti e furti, in un vortice comico inarrestabile. Questo sembra impossessarsi irreversibilmente dei quattro protagonisti. La perdita d’identità e il tema classico del doppio vengono qui rivisitati con sensibilità contemporanea, mettendo in risalto l’inquietudine amletica che contamina l’intera commedia e raccontando oltre al tema dello scambio, quello di una vera e propria crisi d’identità.

Due soli attori (Daniele Marmi e Alessandro Marini) interpretano tutti i personaggi della commedia. Il tutto si svolge in un gioco di equivoci drammaturgici che trascende la trama stessa del testo e racconta in fin dei conti anche la storia di due attori, due amici, che trovano nel Teatro il punto d’incontro più alto.