I milanesi devono andare a piedi e in bicicletta

Il sindaco Beppe Sala invita i milanesi ad andare a piedi e in bicicletta. “Milano è una città che si deve abituare a diversi modelli di mobilità. Sicuramente ad andare a piedi e in bicicletta, ma anche ad utilizzare il trasporto pubblico e lo sharing dei vari mezzi”. Così il sindaco a margine della partenza della Stramilano.

“Il nostro obiettivo è cercare di ridurre il numero di macchine di proprietà privata” ha sottolineato il primo cittadino. “Nel 1993 a Milano c’erano 65 macchine ogni cento abitanti, oggi siamo a 51”.

L’inquilino di Palazzo Marino traccia l’orizzonte. “Io penso che in una dozzina d’anni possiamo arrivare intorno alle 40, ma non vietando”. “Noi non siamo del partito contro la macchina – ha precisato – vogliamo dare altre opportunità. In questo senso trasporto pubblico e car sharing funzionano egregiamente”.