Guida ai conti online – Che banca scegliere?

La fortuna dei conti correnti online è da rinvenire nella capacità di offrire servizi sostanzialmente analoghi a quelli dei tradizionali conti, garantendo ai titolari un qualcosa in più: la possibilità di gestire il proprio denaro ovunque ci si trovi ed in qualsiasi momento della giornata. Non sarà più quindi necessario recarsi fisicamente presso la filiale per compiere operazioni bancarie di routine, subendo estenuanti attese ed interrompendo ad esempio la propria attività lavorativa.

Analogamente a quelli tradizionali, i conti correnti online sono dei contratti bancari che consentono al correntista di depositare il denaro presso un istituto bancario, di gestirlo ed inoltre di poterlo utilizzare per compiere transazioni a distanza come ad esempio bonifici e pagamento tributi.

Il titolare sarà dotato di un codice Iban (International Bank Account Number) univoco e identificativo e, laddove richiesto, di una carta di debito fisica per i prelievi e pagamenti.

Quali sono i vantaggi?

I vantaggi dei conti correnti online sono riassumibili nei seguenti termini: praticità, economicità e sicurezza. Il correntista può in ogni momento avere contezza del saldo del proprio conto e delle movimentazioni eseguite sino a quel momento oppure può eseguire transazioni giornaliere come bonifici ad altri conti, pagamento di bollette o di Mav o Rav, il più delle volte anche installando ed accedendo all’app sul proprio smartphone e tablet, oppure tramite browser da PC.

Chiunque sia interessato all’apertura di un conto corrente online può confrontare le offerte delle banche presenti sul mercato, così da scegliere quella più conveniente e vantaggiosa: infatti, in base alle funzionalità garantite al cliente, esistono conti correnti online senza alcun costo di attivazione/gestione ed altri che prevedono magari canoni mensili, generalmente comunque meno onerosi dei tradizionali, ma che garantiscono un’operatività senza commissioni.

Infine, la sicurezza delle operazioni bancarie è garantita dalla sussistenza di sistemi di protezione, divenuti con il tempo sempre più efficienti: pensiamo a codici identificativi, password, impronta digitale ed addirittura sistemi di riconoscimento facciale.

Esempi di conti correnti online sono, ad esempio, Conto Widiba offerto dalla Banca Widiba, Conto HelloFree di HelloBank! o, ancora, il Conto Adesso di Banca Crédit Agricole, il quale presenta anche una serie di innovazioni tra cui la possibilità di aprirlo con un semplice selfie e la disponibilità a favore del cliente di utilizzare la filiale virtuale della banca e con cui si potrà ottenere un’assistenza a distanza completa.

A questi si aggiungono le due tipologie di conti correnti offerte da CheBanca!: Conto Yellow e Conto Corrente Digital (per approfondimento: http://www.migliorcontocorrente.org/contocorrentechebanca.htm). Sono entrambi prodotti che consentono una gestione del proprio risparmio a mezzo dei tradizionali servizi bancari, ma a basso costo: in più, installando sul proprio smartphone l’app WoW il correntista può trasferire denaro semplicemente tramite la propria rubrica telefonica.