Gattuso furioso: il Milan va in ritiro fino a lunedì

Gattuso furioso come non mai. La squadra deve provare a recuperare il quarto posto, sfuggito dopo la sconfitta con il Torino. Tutti devono dare il loro apporto. Quindi gesti come quello di Bakayoko non sono tollerabili.

Il giocatore è arrivato in ritardo all’allenamento di mercoledì mattina. L’episodio è solo uno dei tanti, la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Un Gattuso furioso non ha tollerato più il comportamento del centrocampista. Bakayoko è arrivato a Milanello circa un’ora dopo l’inizio della seduta. E ha partecipato solo agli ultimi dieci minuti di lavoro con il resto del gruppo.

Gattuso si è infuriato, per il calciatore francese di origini ivoriane è prevista una multa salata. Inoltre il mister ha anche ordinato 5 giorni di ritiro alla squadra a partire da domani pomeriggio fino alla sfida con il Bologna in programma lunedì alle 20.30. Alcuni giocatori hanno provato a fargli cambiare idea, ma lui è stato irremovibile.

Bakayoko sarebbe in partenza. Il centrocampista è arrivato dal Chelsea in prestito con diritto di riscatto. Fino a qualche giorno fa sembrava rientrare nei piani del club ma ora pare sia cambiato tutto. Da qui anche l’insofferenza del giocatore. Il clima è esplosivo e Rino Gattuso è seduto su una polveriera pronta ad esplodere.