Obiettivo Champions League Inter. Spalletti non può sbagliare

Obiettivo Champions League Inter ancora da raggiungere per Spalletti. L’Inter deve convivere con le frenate dell’ultimo periodo. Ora deve tornare al successo. Contro un Chievo già retrocesso dovrà evitare pericolosi cali di concentrazione. Le vittorie di Atalanta, Roma e Milan mettono pressione ai nerazzurri. Ma i tre punti contro i veneti rasserenerebbe un ambiente in fibrillazione più per le questioni relative alla prossima stagione, tra panchina e mercato. Il finale di torneo si prefigura incredibilmente al cardiopalma.

Spalletti dovrà cambiare il suo undici base a causa di alcune assenze. Stasera non ci saranno gli squalificati Brozovic e D’Ambrosio, oltre all’infortunato De Vrij. Al loro posto in campo Borja Valero, Cedric e Miranda. Da valutare il recupero di Vecino. Se l’uruguaiano non dovesse essere rischiato, dentro uno tra Gagliardini e Joao Mario. Poi solito ballottaggio in attacco, con Icardi stavolta in vantaggio su Lautaro. Invariata la trequarti: Politano, Nainggolan e Perisic titolari.

Obiettivo Champions League Inter: le probabili formazioni di stasera

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, Miranda, Skriniar, Asamoah; Vecino, Borja Valero; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. Panchina: Padelli, Berni, Ranocchia, Dalbert, Gagliardini, Joao Mario, Candreva, Keita Baldé, Martinez.
Allenatore: Spalletti.

Chievo (4-3-1-2): Semper; Depaoli, Tomovic, Bani, Barba; Leris, Rigoni, Hetemaj; Vignato; Meggiorini, Stepinski.
Panchina: Seculin, Andreolli, Cesar, Ndrecka, Jaroszynski, Karamoko, Burruchaga, Piazon, Kiyine, Pucciarelli, Pellissier, Grubac. Allenatore: Di Carlo.

Arbitro: Valeri. Assistenti: Gori e Prenna. Var: Di Bello (Ranghetti). Quarto uomo: Volpi.