Milan-Frosinone: l’ultima di Abate a San Siro

“L’orario di Milan-Frosinone e Juve-Atalanta? Non ho fatto calcoli, sto pensando a mettere la squadra migliore in campo. Credo alla buona fede. Tutte le squadre stanno mettendo grandissimo impegno, noi dobbiamo pensare a fare la nostra partita”. Così Rino Gattuso in vista della sfida di campionato di domani pomeriggio.

Milan-Frosinone potrebbe essere l’ultima di Abate a San Siro

Sarà una gara molto importante per la corsa Champions e anche per Abate. “E’ arrivato da ragazzino, ogni giorno lo battezzavo a schiaffoni. Mi dispiace, è stato un valore aggiunto in questo spogliatoio. Ci ha dato tanto” ha ricordato il mister rossonero. Il terzino rossonero dovrebbe partire titolare contro il Frosinone. Ma dopo 10 anni sembrerebbe essere giunto al termine della sua avventura. Quella di domani infatti, potrebbe essere la sua ultima partita con il Milan a San Siro. Il suo contratto, secondo quanto riportato da Tuttosport, non verrà quasi sicuramente rinnovato.

Il Milan è obbligato a vincere entrambe le gare e fare 6 punti. Ma potrebbe non bastare. Il quinto posto sarebbe un fallimento? Per il tecnico calabrese non ci sono drammi da fare. “Assolutamente no. Non perché voglio meriti io. Allora la Lazio che deve dire? La Roma? C’è rammarico perché per due mesi abbiamo avuto il destino nelle nostre mani e abbiamo perso tanti punti, ma non è un fallimento. Dobbiamo dare il massimo e fare più punti possibile, poi vedremo”.