Contactless il 20% dei biglietti della metro Atm

Il contactless è un sistema piuttosto gradito ai milanesi ed in particolare ai viaggiatori. Infatti preferiscono sempre di più usare pagamenti virtuali. In metro la percentuale di chi sceglie il sistema di pagamento contactless è salito al 20%, rispetto all’anno scorso che era soltanto del 5%. L’azienda dei trasporti Atm punta ad arrivare nel 2023 all’80% del venduto su sistemi digitali.

Le stazioni in cui è stato più usato il servizio si trovano sulla M2 e M3, in particolare dove è garantito l’interscambio con i principali snodi ferroviari. Al primo posto ci sono Centrale e Duomo M3, seguite da Garibaldi e Porta Genova M2. Nel complesso invece la linea che ha fatto registrare più passaggi è la M1 con 2,8 milioni di viaggi.

La giornata che ha registrato il maggior numero di viaggi è stato venerdì 12 aprile con 52.374 transazioni, durante la Design Week, giorno in cui è stato raggiunto con 1 milione e 630 mila anche il record storico di passeggeri trasportati. Infatti proprio durante le giornate del Salone del Mobile il totale dei titoli virtuali ha raggiunto picchi del 30%. Il dato proporzionalmente è ancora più rilevante se si considera che il 2018 è stato anche l’anno record di Atm per numero di passeggeri trasportati sulle quattro linee con 369 milioni di persone che hanno scelto di muoversi in metropolitana, un aumento pari al 6% rispetto all’anno precedente.