Paolo Carlesi morto sulla Grigna: era tecnico radiologo all’Istituto Europeo di Oncologia

Paolo Carlesi, originario di Seregno (Monza e Brianza), è morto in un incidente in montagna nel Lecchese. L’incidente è avvenuto sulla parete ovest della Grigna Settentrionale.

Paolo Carlesi lavorava come tecnico radiologo all’Istituto Europeo di Oncologia di Milano. Insieme a due compagni di cordata stava salendo il Canale della Fiamma, nella zona del rifugio Bietti, un itinerario alpinistico di ghiaccio e roccia estremamente tecnico. Per cause ancora in corso di accertamento è precipitato un volo di quasi duecento metri sotto gli occhi degli amici.

Da Como si è alzato in volo l’elicottero del 118. Allertati anche gli uomini della XIX Delegazione lariana del soccorso alpino. Le operazioni sono state rese particolarmente complicate dal forte vento in quota. I medici, una volta giunti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso e recuperare il corpo. Tratti in salvo anche i due compagni che hanno assistito impotenti alla morte dell’amico.