Disposta la chiusura di tutte le scuole della Lombardia per il coronavirus

E’ stata decisa la chiusura di tutte le scuole della Lombardia. E’ quanto stabilito con l’ordinanza sul coronavirus firmata dal presidente Attilio Fontana di concerto con il ministro della salute Roberto Speranza.

L’ordinanza – si legge in una nota della Regione – prevede la “sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per gli anziani ad esclusione degli specializzandi e tirocinanti delle professioni sanitarie, salvo le attività formative svolte a distanza”.

Già annunciata ieri sera la chiusura di tutte le università della Regione Lombardia. Analogo provvedimento in Piemonte, in provincia di Bolzano e in Friuli Venezia Giulia. In Fvg da domani fino al 1 marzo compreso saranno sospese tutte le attività didattiche e gli esami, e le conferenze e i dibattiti delle Università di Trieste e di Udine e della Scuola internazionale superiore di Studi avanzati del capoluogo giuliano. Saranno inoltre chiuse biblioteche e sale studio. Lo hanno deciso concordemente la Regione Fvg e le autorità accademiche regionali. Per una settimana sono sospese le attività didattiche nelle Università piemontesi a causa della questione Coronavirus. Lo ha annunciato l’assessore regionale alla sanità, Luigi Icardi.